Testa a testa Corti-Luthi: la spunta l’italiano

Moto2™, powered by
mercoledì, 21 marzo 2012

Si conclude per la categoria intermedia l’attività di pista iniziata lunedì sull’asfalto di Jerez de la Frontera. Vanno ad occupare le tre linee più alte della tabella dei tempi Claudio Corti, Thomas Luthi e Pol Espargaró.

Alle tre di oggi, mercoledì 21 marzo, si è chiuso il test ufficiale Moto2™ di Jerez, ultima occasione per portare avanti i programmi di lavoro sui prototipi prima della gara inaugurale di Qatar.

Il livello dell’azione rimane sempre altissimo, con i tempi dei piloti top3 abbassati ulteriormente nell’ultima sessione disponibile pomeridiana. È la Kalex dell’italiano Claudio Corti (Italtrans Racing) a conquistare la classifica definitiva della tre giorni grazie all’ottimo 1:41.983 messo a referto nella 13ª delle 17 tornate percorse fra le 14:00 e le 15:00 di quest’oggi, con la pista a disposizione esclusivamente dei piloti Moto2.

Si arrende alla seconda posizione per soli 4 millesimi lo svizzero Thomas Luthi (Interwetten Paddock), che dopo aver dominato le prime due giornate, non abbandona mai la top3 e lascia Jerez con un tempo di 1:41.987. Corti e Luthi unici due piloti capaci di scendere sull’1:41.

Pol Espargarò (Pons 40 HP Tuenti), 4º in mattinata, riesce con una zampata a finale a far sua l’ultima posizione disponibile nel trio di testa, firmando un 1:42.149 (+0.166s) dopo solo 4 giri del turno pomeridiano.

Progressi per Andrea Iannone (Speed Master), sempre più rapido giornata dopo giornata: l’italiano, nelle FP2 del mercoledì, ottiene il 4º crono, 1:42.534 (+0.551s), e va a posizionarsi sulla 6ª linea della classifica combinata della tre giorni spagnola.

Quanto visto ad Jerez ha definitivamente dato conferma del ritorno sulla scena mondiale del vice Campione Moto2 Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol). Il giovane spagnolo si piazza 5º sia nel pomeriggio (1:42.585) che nella combinata, dove mantiene l’1:42.430 fatto registrare questa mattina.

Mentre Mika Kallio (Marc VDS Racing) si riconferma uno dei più veloci nelle FP2 di oggi - il finlandese si accomoda al 4º posto della combinata - Toni Elias (Mapfre Aspar) compie significativi passi in avanti passando dalla 15ª piazza della sessione mista fino alla 7ª del pomeriggio. Il Campione del Mondo 2010 ha fermato il cronometro sull’1:42.670 precedendo il connazionale Julian Simon (Avintia Racing), Alex de Angelis (NGM Mobile Forward Racing) e Scott Redding (Marc VDS Racing), i piloti che hanno completato la top10 dell’ultimo turno del test finale della fase prestagionale Moto2.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™