Stoner vola ad Indy

sabato, 18 agosto 2012

Nelle FP3 l'australiano fa segnare un nuovo record della pista e mantiene a distanza Pedrosa e Spies. Lontano Lorenzo (7º) che corre sui tempi di Rossi.

Continua la sfida tutta Repsol Honda per il tempo più veloce di questo fine settimana americano. Ad Indianapolis è infatti lotta serrata tra Dani Pedrosa e Casey Stoner, entrambi ripetutamente già sotto il record della pista. Con Jorge Lorenzo in difficoltà (solo settimo in questa prova), sono l'australiano e lo spagnolo numero 26 a fare la voce grossa, con il Campione del Mondo in carica che si regala un 1'39.182 da brividi e ben due decimi più rapido di Pedrosa.

Ben Spies non delude e con pista gommata porta la sua M1 in terza posizione, vicinissimo ai tempi di Pedrosa, e bravo a tenersi lontano uno Stefan Bradl davvero impressionante: il tedesco è infatti 4º a 499 millesimi di ritardo, davanti ai colleghi "satelliti" Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech3) e Alvaro Bautista (San Carlo Honda Greini).

Valentino Rossi migliora i suoi tempi ma rimane lontano più di un secondo dalla vetta della classifica: l'italiano di Ducati chiude con il crono di 1'40,3 ad una manciata di millesimi dal suo prossimo compagno di squadra Lorenzo.

Chiudono la top10 Cal Crutchlow, sfortunato protagonista di una caduta nel finale di sessione, e Nicky Hayden, ancora lontano dalla miglior forma. La top3 CRT è formata da Aleix Espargaró (Power Electronics), Yonny Hernandez (Blusens Avintia) e Randy de Puniet (Power Electronics).

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™