Marquez a mani basse ad Indy

Moto2™, powered by
domenica, 19 agosto 2012

Vittoria senza rivali per il leader del mondiale Marc Marquez, in fuga fin dai primi giri. Sul podio anche Espargaró e Simon per un trionfo totalmente spagnolo.

Parte forte Andrea Iannone nel Red Bull Indianapolis Grand Prix con l’italiano che prende il comando della corsa seguito dal poleman Espargaró e da Aegerter, aggressivissimo nelle primissime piazze. Marquez attende in 4ª posizione in una partenza senza cadute.

Lo svizzero si porta in testa con un ritmo forsennato, a cui risponde solo Marquez. Inseguono Iannone, Simon ed Espargaró solo 5º e tallonato da Kallio e Nakagami. Con 22 giri dal termine il leader del mondiale fa già segnare il record della pista migliorando il crono di Iannone lo scorso anno di più di tre decimi.

Nemmeno 6 giri e Marquez è già in fuga, in barba a tutte le strategie di risparmio delle gomme. Prova a rispondere Pol Espargaró con Iannone e Simon in scia. Perde contatto dai primi Aegerter, mentre recuperano Kallio e Luthi nella top5 ora.

Perde posizioni su posizioni Andrea Iannone già ai margini della top10, mentre davanti Marquez vanta già 4 secondi su Epsargaró. Esce di gara intanto Yuki Takahashi costretto al ritiro per un problema meccanico. Poco dopo fuori anche il suo compagno di squadra Alex de Angelis (NGM Mobile Forward Racing) toccato da Simeon: out entrambi.

Non c’è storia e Marc Marquez può correre senza problemi verso la quinta vittoria stagionale, la seconda consecutiva per lui sul tracciato del BrickYard. 188 punti per lo spagnolo che ora vanta ben 39 punti su Espargaró che chiude secondo. Sul podio, tutto spagnolo, anche Julian Simon che mancava dalla top3 dal GP di Portogallo 2011.

Thomas Luthi (Interwetten Paddock) e il duo del Marc VDS Racing formato da Mika Kallio e Scott Redding completano la top6. Tra gli italiani bene Corsi ottavo, mentre Iannone e Corti chiudono la top10. Davanti a loro Aegerter.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™