Lorenzo comanda una Fp3 senza Repsol

sabato, 28 luglio 2012

A Laguna Seca la nebbia lascia ai box quasi tutta la classe regina per 35/40 minuti. Poi la bagarre nei secondi finali con il leader del mondiale davanti al compagno di squadra Spies.

La terza e ultima sessione di prove libere viene rovinata dalla nebbia. Biandiera rossa a strisce gialle che indica pericolo di umidità e una parte dei piloti che decidono di rimanere ai box nella speranza che per le qualifiche il meteo migliori sensibilmente. Solo gli ultimi 8 minuti sembrano invitare a girare, anche se Casey Stoner (Repsol Honda), Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech3).

Il primo dei piloti ufficiali ad uscire in pista è Ben Spies (Yamaha Factory Racing), secondo al termine della sessione, con il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) a cui bastano appena 4 giri per fermare il cronometro a 1'21.445. Nicky Hayden (Ducati Team), Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), Valentino Rossi (Ducati Team) e Stefan Bradl (LCR Team) completano le prime sei posizioni anche se i tre accusano più di 1.3 secondi di ritardo dal tempo del leader del mondiale con il tedesco ultimo a correre sotto l'1'24.

Tra i piloti ufficiali troviamo Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) in settima posizione, mentre Karel Abraham (Cardion ab) e Toni Elias (Pramac Racing) chiudono rispettivamente in 10ª e 13ª posizione.

In CRT brillano le top10 di Randy de Puniet (Power Electronics Aspar) ed Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) con Yonny Hernandez (Blusens Avintia) 11º.

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™