Binder sulle orme di Rademeyer

lunedì, 6 maggio 2013

Un meritatissimo quarto posto consente a Brad Binder di eguagliare il miglior risultato della carriera, ottenuto l'anno scorso, sul circuito di Valencia.

Il week-end è risultato dolce al palato sin da sabato, quando, con la quarta posizione in griglia, Brad ha messo in carniere il miglior risultato ottenuto da un pilota sudafricano in qualunque categoria del Motomondiale dai tempi di Rademeyer che, nel 1985, a Kyalami, si era aggiudicato il terzo tempo nella quarto di litro. Quella volta, Rademeyer in gara aveva ottenuto il terzo posto; Brad, oggi, non l'ha mancato di molto.

Brad Binder
"Appena dopo la partenza, si è formato un folto gruppo – eravamo in otto, mi pare. Non avevo nessuna intenzione di rovinare le gomme e pregiudicare la gara; cosi, ho attuato una politica di attesa. Ad un certo punto, mi sono però reso conto che avrei potuto tenere un passo più veloce del loro, forse anche di mezzo secondo. Così mi sono portato al comando, ed ho cercato di costruire un margine. Che, in effetti, è arrivato, assestandosi su un paio di secondi. A quel punto, il gruppo dei battistrada non era più vicinissimo; potevo vederli solo in rettilineo, ma mi sembrava che il margine si riducesse, giro dopo giro. Poi la bandiera rossa... chissà, senza la sospensione, magari avrei anche potuto ottenere di più, se si fossero ostacolati, nella lotta per la vittoria. Ma va benissimo così; sono molto contento".

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™