Espargaro in attesa del nuovo motore Aprilia

Espargaro excited about new Aprilia engine
mercoledì, 12 giugno 2013

Dominatore assoluto della sua categoria, Aleix Espargaro ci parla delle novità a breve periodo di Aprilia e di quelle per il 2014, magari con Suzuki.

 

Fino ad ora in questa stagione, il pilota spagnolo, che correrà il Gran Premio di casa questo fine settimana, ha sempre dominato la categoria CRT, trovando come miglior piazzamento un ottavo posto nel GP d'Italia.
 
"Attualmente il pacchetto moto, team, pilota, ed è molto forte, quindi il passo successivo è quello di avvicinarsi alle MotoGP" inizia Espargarò. "Ci sono alcune piste in cui siamo  ancora un passo indietro, soprattutto sul bagnato e quando dobbiamo aggiustare l'elettronica alle diverse condizioni”.
 
"Aprilia sta lavorando molto duramente sulla produzione di un nuovo motore, penso che ne avremo uno nuovo e più potente a settembre e non vedo l'ora di provarlo, perché non siamo così lontani dalle moto ufficiali come pensavamo. Un pò più di potenza aiuterebbe".
 
Espargarò ha parlato anche la possibilità di competere per il team ufficiale Suzuki nel 2014, quando la società giapponese, che sta conducendo alcuni test in questi mesi, avrà confermato il proprio ritorno al Campionato del Mondo MotoGP™.
 
"È vero che c'è stato qualche contatto con la Suzuki, ma non hanno ancora deciso se tornare nel campionato o meno", continua Espargarò. "È un progetto molto interessante, e sarebbe una moto ufficiale MotoGP."
 
Negli ultimi test Suzuki, responsabile dello shake down con il prototipo è stato Randy de Puniet, attuale compagno di squadra di Espargarò.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™