In Honda si respira tranquillità

Friday reaction Silverstone Repsol Honda
venerdì, 30 agosto 2013

 

C'è Lorenzo davanti, ma sia Marquez che Pedrosa sanno di avere potenziale per rispondere a Yamaha. Domani saranno loro a giocarsi la pole con il Campione del Mondo in carica.
 

 

Marc Marquez secondo e Dani Pedrosa terzo. Se è vero che davanti a loro c'è proprio il maggior rivale, è altrettanto vero che i due spagnoli non sono lontani da Lorenzo e, soprattutto il 93, pare essersi trovato subito bene su un tracciato storicamente non troppo favorevole.
 
 
Marc Marquez:
 
"Sono felice, perché fin dall'inizio mi sono sentito abbastanza bene. Arrivavo un po' inquieto a questo circuito, non sapevo come sarebbe andata con una MotoGP. Così ho cercato di mantenere la calma, passo dopo passo e alla fine mi sono sentito molto comodo sulla moto. Sì, è vero che Jorge [Lorenzo] è un po' più forte di noi, ma siamo più vicini ai suoi tempi più  di quanto ci aspettassimo. Domani cercheremo di continuare a lavorare in questa direzione per migliorare il set-up".
 
Dani Pedrosa:
 
"Oggi il tempo ci ha rispettato e questo ci ha permesso di fare dei test di pneumatici che avevamo programmato. Normalmente qui a Silverstone fa piuttosto freddo e non abbiamo molte opzioni per testare la gomma dura, ma oggi abbiamo potuto. Con questa particolare mescola le sensazioni non sono state eccezionali perché mancava grip. Il nostro obiettivo per domani è quello di migliorare la trazione e garantire alcuni giri veloci".

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™