Monster Energy Grand Prix de France: la conferenza stampa

Le Mans Pre Event Press Conference
giovedì, 16 maggio 2013

Marc Marquez, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa, Valentino Rossi, Cal Crutchlow e Randy de Puniet stati i protagonisti di questo quarto appuntamento del giovedì con la stampa internazionale, a poche ore dall’inizio del GP di Francia.

 

Marc Marquez (Repsol Honda), Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), Dani Pedrosa (Repsol Honda), Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing), Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) e Randy de Puniet (Power Electronics Aspar) sono stati i protagonisti di questo quarto appuntamento del giovedì con la stampa internazionale, a poche ore dall’inizio del GP di Francia.

Il leader del mondiale, approda su un tracciato mai provato con un prototipo della classe regina. “Potrebbe essere dura in condizioni di bagnato, specialmente per un rookie. Ho già provato la moto sul bagnato e si può andare molto forte, cercheremo di dare il meglio e stare vicini ai migliori”.

In sala c’era anche un fiducioso Dani Pedrosa, che commenta: “Abbiamo fatto tantissime pole position a Le Mans, ma è sempre un fine settimana complicato qui a causa delle condizioni meteo. Il feeling è buono con la moto ma non sappiamo quanto tempo passeremo sull’asciutto o sul bagnato”.

Jorge Lorenzo, che qui ha vinto in varie occasioni, spera di recuperare punti fondamentali in classifica. “È sempre un piacere essere qui e per il mio stile di guida è una pista molto buona: a Jerez avevamo un problema con l’anteriore ma lo abbiamo risolto nei test, quindi dovremmo essere a posto”.

Per Valentino Rossi si tratta di un tracciato amico, mentre Crutchlow ha l’obiettivo di fare benissimo nel GP di casa del suo team. “Stiamo ancora lavorando sul bilanciamento della moto e dovremo valutare la miglior strategia possibile, faccio ancora fatica in frenata,” ha dichiarato l’italiano con l’inglese che ha aggiunto: “le Yamaha sembrano essere più performanti col freddo e il clima sarà fondamentale”. E sulle speculazioni del futuro chiude: “Non c’è nulla al momento”.

Infine parola al ‘padrone di casa’ Randy de Puniet che dovrà darsi da fare per recuperare in classifica sul compagno di squadra Espargaró… “Sarà fondamentale non solo perché è il mio GP di casa, ma perché devo iniziare a fare bene. Il mio compagno è velocissimo e farò di tutto per riuscire a batterlo, e le nuove gomme posteriori mi aiuteranno”. Il francese ha poi aggiunto sul tema Suzuki: “Non posso dire nulla, ma sto parlando con Suzuki e potrebbe essere una buona opportunità, anche se io sono concentratissimo solo per il mio team Aspar”.

La conferenza stampa è stata l’occasione anche per tornare sull’episodio Marquez-Lorenzo. 

TAGS France

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™