Bridgestone: "Lorenzo? Nessun problema di gomme"

martedì, 21 maggio 2013

La casa giapponese chiarisce i rumori sulla possibile gomma difettosa che avrebbe limitato la prestazione del pilota spagnolo di Yamaha Factory per voce di Shinji Aoki, Development Department Manager di Bridgestone Motorsport.

 

 

La gara atipica di Jorge Lorenzo in Francia ha destato qualche preoccupazione, soprattutto per i rumori che avevano incolpato una gomma difettosa sulla Yamaha M1 numero 99. Rumori del tutto smentiti dalla stessa Bridgestone…

"Durante la gara è chiaro che Jorge ha avuto un problema perché non riusciva a tenere il passo con il gruppo di testa”, dice Shinji Aoki, Development Department Manager di Bridgestone Motorsport.

"Subito dopo la gara abbiamo avuto un incontro con il suo ingegnere degli pneumatici in cui ci ha spiegato la sua mancanza di grip al posteriore. Come sempre in questi casi, il tecnico ha accuratamente esaminato le gomme di Jorge, che erano in buone condizioni. Inoltre, io stesso ho esaminato lo pneumatico e, dove aver discusso con gli ingegneri Yamaha, siamo stati tutti d'accordo che la mancanza di grip al posteriore non era attribuibile alla sua gomma".

Un problema quindi più indicabile alla configurazione della moto. "Dopo la gara, abbiamo ricevuto vari commenti diversi circa le sensazioni dei piloti in pista, anche se tutti avevano utilizzato la stessa mescola da bagnato. In questi casi di aderenza minima, la messa a punto della moto diventa fondamentale e la più piccola modifica può cambiare completamente le prestazioni”.

"In ogni caso, mi spiace per Jorge, che era andato fortissimo nel warm up, e ci aspettavamo tutti un risultato positivo”.

Lorenzo che da Indianapolis 2011 aveva sempre tagliato il traguardo nelle prime tre posizioni, ora è terzo nel mondiale a 17 punti da Dani Pedrosa.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™