Lüthi: "Nel 2014 per rifarmi"

Moto2™, powered by
Luthi on post season tests and goals to 2014
martedì, 19 novembre 2013

Il pilota svizzero, in gran forma negli ultimi test, vuole essere tra i pretendenti del titolo Moto2™ 2014.
 

Thomas Luthi ha raggiunto l'apice del suo stato di forma sul finire di questa stagione, nella quale ha firmato tre podi consecutivi e ha chiuso al sesto posto assoluto in classifica.

Impensabile, se consideriamo l'incidente e il conseguente infortunio in un test pre-campionato a Valencia lo scorso febbraio nel quale aveva riportato fratture alla spalla, gomito e braccio rotto.

Il pilota di Berna, dopo aver partecipato e dominato i test privati ​​di Jerez e Valencia,  mostra il suo lato più ambizioso. "È stato un test produttivo con tempi rapidi, e questo mi fa sentire a mio agio," ha spiegato il pilota, che ha corso in entrambi i circuiti con il nuovo prototipo Suter 2014.

"Abbiamo cercato di trovare la soluzione migliore a questa nuova moto, perché se si vuole migliorare in qualche area, in frenata o in curva, è sempre necessario un trovare un compromesso".

Il 27enne svizzero, ormai volto fisso del team Interwetten Paddock, ha anche commentato: "È stato un anno difficile per l'incidente che ho avuto all'inizio della stagione. Nel 2014 voglio ottenere quello che ho perso quest'anno. Questo è l'obiettivo. È vero che ci sono alcuni piloti come Pol Espargaró e Scott Redding che sono andati in MotoGP™, ma rimarrà una categoria dura nella quale proverò a correre per il Campionato".

Prima di concedersi il meritato riposo in vista del 2014, per Luthi ci sarà ancora un'operazione chirurgica nella quale verranno rimosse alcune viti dal gomito.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™