Redding ci prova anche a Misano

Moto2™, powered by
lunedì, 9 settembre 2013

Tante novità sulla griglia di partenza del Gran Premio Aperol di San Marino e Riviera di Rimini e tante aspettative per una sfida anglo-spagnolo con Espargaro obbligato a recuperare punti su un Redding in forma strepitosa.

 

Redding è sembrato in forma smagliante a Silverstone e il compito di batterlo a Misano appare alquanto complicato, soprattutto dopo il test che l’inglese sosterrà oggi e domani a Vallelunga dove proverà nuove componenti da utilizzare già nel GP in arrivo.

Certo è che rivali in grado di competere con lui non mancano: Tom Luthi (Interwetten Paddock Racing) e Takaaki Nakagami (Italtrans Racing Team) sono infatti sul podio ormai da qualche settimana e l’idea di salire sul gradino più alto è l’obiettivo principale. Tutti si aspettano però il ritorno di Pol Espargaró che a Silverstone ha dato un grande vantaggio al rivale per il titolo.

Sicuramente sarà l’appuntamento di Alex de Angelis (NGM Mobile Forward Racing), unico sammarinese della griglia e ancora lontano dal podio in questa stagione. Con lui anche i due piloti italiani Simone Corsi e Mattia Pasini proveranno a tornare grandi.

La scuderia Idemitsu Honda Team Asia ha sustituito Yuki Takahashi con il malese Azlan Shah, mentre l’australiano Jason O'Halloran correrà ancora come sostituto di Mike di Meglio nel team JIR Moto2. Gino Rea sarà ancora una volta wildcard di questo fine settimana con Gino Rea Montaze Broz Racing Team… Non sarà della gara invece Dani Rivas (Blusens Avintia) ancora alle prese con la riabilitazione dopo l’incidente di Silverstone.


Mancherà all'appello anche Toni Elias, rimpiazzato permanentemente dal pilota argentino Ezequiel Iturrioz che correrà con il "dorsale" numero 34 nel team Blusens.

TAGS San Marino

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™