Moriwaki, strategia "aggressiva"

Moto2™, powered by
giovedì, 9 maggio 2013

Il primo campione della classe Moto2, attualmente nel mondiale con una sola moto, pensa all'ampliamento della sua presenza.

L'azienda giapponese sta attualmente lavorando con il team Idemitsu Honda Team Asia, con un'unica moto pilotata da Yuki Takahashi. Soddisfatta dei progressi compiuti dall'ingresso in Moto2™ nel 2010, Midori Moriwaki (Moriwaki Senior Managing Director) è affascinata da questa sfida.

"Si tratta di qualcosa di nuovo per noi," spiega Moriwaki a motogp.com. "Dal 2010 abbiamo avuto degli ottimi risultati. Dopo il 2011 e il 2012, abbiamo deciso che dovevamo fare qualcosa di diverso, di costruire un nuovo progetto dalla base".

"Così ci stiamo concentrando su una singola struttura, il team Idemitsu. Questa è una sfida enorme e stiamo facendo progressi significativi. Prevedibilmente sarà difficile ottenere buoni risultati, ma è un processo che va seguito passo dopo passo".

Nel percorso intrapreso per essere in posizioni di vertice della categoria intermedia, la società prevede di ampliare il proprio portafoglio con la firma di contratti con altre squadre della griglia.

"Certo, questo è il nostro obiettivo finale," continua Moriwaki. "Espandere la nostra partecipazione come produttore. Ma naturalmente questo richiede sempre avere buoni risultati e fare progressi".

Finora in questa stagione, il miglior risultato in gara di Takahashi è arrivato ad Austin, Texas, dove ha chiuso 19° in una griglia di 31 piloti.

 

TAGS 2013

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™