La cavalcata inizia in Qatar

lunedì, 1 aprile 2013

La classe Moto3™ è pronta per l’attacco al secondo titolo di sempre della categoria cadetta con tutti gli occhi puntati sull’armata spagnola.

Se dovessimo puntare su una nazione per scovare il prossimo Campione del Mondo classe Moto3, ora come ora, la Spagna avrebbe sicuramente la nostra preferenza. In attesa di conoscere quali saranno le condizioni di Maverick Viñales (Team Calvo) al via del Commercial Bank Grand Prix of Qatar, tra i papabili per podio e vittoria ci saranno sicuramente Luis Salom (Red Bull KTM Ajo) e il giovanissimo Alex Rins (Estrella Galicia 0.0).

Il pilota di punta di Aki Ajo potrà contare sul supporto totale di KTM e su una pre-stagione positiva e senza intoppi, mentre il fresco rookie di categoria nella scorsa annata (ricorderete la sfida fino a Valencia con Romano Fenati) ha dalla sua freschezza e talento. Tre spagnoli, Viñales permettendo, che dovrebbero fare il buono e il cattivo tempo di questo Campionato, ma non mancheranno gli outsider...

Jonas Folger sembra avere tutte le carte in regola per riportare il team Mapfre Aspar ad un titolo che non suole mancare più di due/tre anni di fila. Se il tedesco troverà la continuità di risultati dimostrata nella seconda parte di 2012, ci sarà da divertirsi.

Al suo fianco, più per meriti passati che per risultati in questa pre-season, Romano Fenati (San Carlo Team Italia) dovrà dimostrare di essere il pilota su cui l’Italia deve puntare. Correrà ancora con una FTR-Honda, il che lo differenzia diametralmente da tutti i rivali fino ad ora nominati.

Aspettiamoci sorprese perché quest’anno la categoria Moto3 è una fucina di nuovi volti: su tutti il duo di Caretta Technology con Jack Miller e John McPhee in cerca di gloria, seguiti dai più esperti Miguel Oliveira ed Efren Vazquez che di nuovo hanno una moto totalmente firmata Mahindra e che sta facendo davvero bene.

Il tocco esotico arriverà da Brad Binder (Sud Africa), Arthur Sissis (Australia), Khairuddin Zulfhami (Malesia), Eric Granado (Brasile) e Hyuga Watanabe (Giappone). Esclusi questi ultimi due, forse, per gli altri il podio sarà obiettivo dichiarato.

Contingente folto anche per il Bel Paese con Matteo Ferrari (Ongetta-Centro Seta), Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia), Alessandro Tonucci (La fonte Tascaracing), Niccolò Antonelli (Go&Fun Gresini Moto3) e Lorenzo Baldassarri (Go&Fun Gresini Moto3). In Qatar il numero 4 dovrebbe essere della partita dopo la frattura scomposta al radio rimediata a Jerez, mentre le maggiori speranze risiedono nel "più esperto" Antonelli.

Libere al via il 4 aprile (giovedì e non venerdì!) alle 17.00 ora locale. Clicca qui per vedere tutto il calendario del fine settimana.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™