I nuovi volti MotoGP 2013

lunedì, 18 febbraio 2013

Marc Márquez (Repsol Honda Team), Andrea Iannone (Pramac Racing), Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3), Bryan Staring (Go&Fun Honda Gresini), Michael Laverty (Paul Bird Motorsport), Claudio Corti (NGM Mobile Forward Racing) e Lukas Pesek (Came IodaRacing Project), ecco i sette nuovi volti della campagna MotoGP 2013.

Marc Márquez (Repsol Honda Team), Andrea Iannone (Pramac Racing), Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3), Bryan Staring (Go&Fun Honda Gresini), Michael Laverty (Paul Bird Motorsport), Claudio Corti (NGM Mobile Forward Racing) e Lukas Pesek (Came IodaRacing Project), ecco i sette nuovi volti della campagna MotoGP 2013.

Ovviamente sarà Márquez il chiaro favorito al titolo di “Rookie dell’anno”, vista e considerata anche la sua partenza nei test ufficiali ai comandi della RC213V. D’altra parte è vero che in passato Andrea Iannone è stato un grande rivale del Campione del Mondo Moto2, e sarà interessante vedere a che livello sarà l’italiano in questa prima avventura nella classe regina. La Ducati sarà la vera variabile per l’abruzzese che proverà a sorprenderé tutti.

L’ultimo rookie in sella ad un prototipo sarà Bradley Smith che viene da un’annata non eccesivamente brillante nella classe intermedia. L’inglese però ha già fatto vedere di che pasta è fatto nei primi test malesi 2013 e potrebbe essere un rivale importante per Márquez. 

Dando un’occhiata ai nuovi arrivati nella categoria CRT, forse è Laverty che ha impressionato maggiormente al primo contatto con la MotoGP™ in sella alla ART Paul Bird Motorsport.  Con esperienza limitata al campionato britannico Superbike, non erano in molti a scommettere su Laverty che si pensava avesse bisogno di più tempo per adattarsi a Bridgestone e ai freni di carbonio.

Staring, campione australiano in varie occasioni delle categorie 125cc, Supersport e Superbike, inizia la sua avventura ai comandi di una FTR-Honda, unica in griglia. L’ultima posizione nei test di Sepang non demoralizza il nuovo arrivato già che la sua moto in passato ha dimostrato di essere competitiva.

Per l’italiano Claudio Corti non mancherà il lavoro per adattarsi alla sua FTR-Kawasaki del team NGM Mobile Forward Racing. Il Campione europeo 2005 della categoria Superstock 600 potrà contare sulla presenza in squadra di un veterano come Colin Edwards per sviluppare velocemente una moto che non ha brillato nel primo test.

L’ultimo della lista è una vecchia conoscenza del campionato del Mondo: il pilota ceco Lukas Pesek ha passato gran parte della sua carriera nelle categoria 125 e 250 e ha corso anche nell’annata inaugurale Moto2. Quest’anno affianca Danilo Petrucci nel team Came Iodaracing.

TAGS 2013

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™