MotoGP™, esordio europeo a Jerez

MotoGP preview Jerez
lunedì, 29 aprile 2013

Non ci sarà Ben Spies, proverà Karel Abraham recentemente operato alla clavicola, conteremo con la wildcard di Michele Pirro. Davanti la sfida per la leadership tra Lorenzo e Marquez, con un occhio su Pedrosa e Rossi.

 

Il Campionato del Mondo MotoGP™ riparte da Jerez de la Frontera, storico punto di partenza delle due ruote in Europa. Quest’anno l’appuntamento andaluso arriva dopo le spettacolari uscite di Losail e di Austin che ci hanno già regalato una leadership condivisa della classifica generale.

Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) e Marc Márquez (Repsol Honda) hanno si sono infatti intercambiati il primo e il terzo gradino del podio tra Qatar e Texas, con Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Valentino Rossi (Yamaha Factory) a fargli compagnia.

La sfida si accende ora a Jerez, un tracciato storicamente favorevole a Yamaha (3 vittorie nelle ultime 4 stagioni eccezion fatta per il 2012 quando fu Stoner) e che non è tra i favoriti di Marquez che qui non ha mai vinto nelle categorie inferiori pur conquistando un podio sia in 125 che in Moto2.

Vien da sé che, un po’ per questioni di “gerarchie  interne” e un po’ perché non vuol lasciar scappare il treno del Campionato, in casa Repsol ci si attende un colpo ad effetto di Dani Pedrosa, per altro ultimo pilota della casa alata (Stoner escluso) a conquistare la vittoria in Andalusia (2008).

Un altro pilota che cercherà riscatto tra le curve amiche di Jerez (otto vittorie in carriera in tutte le categorie), sarà Valentino Rossi. In difficoltà sul nuovo tracciato americano, nonostante i test di metà marzo, nel sud di Spagna ha invece fatto vedere grandi cose durante la prestagione.  Al momento è l’unica alternativa sul podio alla bandiera giallo-rossa...Aspettando Cal Crutchlow.

Proprio il pilota di Monster Yamaha Tech3 è stato il più rapido nei test di marzo e Jerez potrebbe essere una delle occasioni più ghiotte per trovare il suo miglior piazzamento in MotoGP (per ora due terzi posti). L’inglese sarà tra i “satelliti” più in palla, insieme a Stefan Bradl (LCR Honda) e Álvaro Bautista (GO&FUN Gresini).

In casa Ducati dentro Michele Pirro, wildcard con una GP13, e fuori Ben Spies (Ignite Pramac Racing) per infortunio. Il circuito più sfruttato dal team di Borgo Panigale dovrebbe dare una marcia in più a Dovizioso, Iannone e Hayden.

In CRT difficile attendersi un passo indietro di Aleix Espargaró che nelle prime due uscite stagionali ha dominato la scena con la sua ART Power Electronics. 7 secondi a Losail e oltre 25 ad Austin rifilati al suo stesso compagno di squadra Randy de Puniet sono un biglietto da visita più che sufficiente per scommettere sul catalano anche questo fine settimana.

TAGS Spain

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™