Crutchlow quarto nonostante due cadute

Two crashes but fourth place for Crutchlow
sabato, 4 maggio 2013

Per l'inglese un sabato complicato con le cadute in fp4 e Q2. I primi esami hanno eliminato possibili infortuni ma il pilota riporta un forte dolore alla parte sinistra della schiena.

Non un sabato da ricordare per Cal Crutchlow che prima nelle ultime libere a disposizione e poi in qualifica è caduto rovinosamente (soprattutto in qualifica) non potendo attaccare la pole position che sembrava a portata di mano. L'inglese aveva corso tutto il fine settimana sui tempi di Lorenzo, ma la caduta ha cambiato i piani del pilota Monster Yamaha Tech3.

Il pilota ha ricevuto attenzione medica, soprattutto per accertarsi che non ci sia nulla alla parte sinistra della schiena. I raggi X a cui si è già sottoposto nella zona lombare e pelvica non hanno avuto riscontri. Anche un ultrasuono ha eliminato possibili danni al rene sinistro.

“È stata una giornata dura per ovvie ragioni. Le due cadute sono state dure, e la seconda in particolar modo. Per quanto riguarda la prima caduta le temperature della pista erano diverse ed è stato un mio errore. Nella seconda credo che le cadute in quel punto abbiano lasciato qualcosa in pista, ma non sono scivolato per quello, credo fosse un errore mio in frenata".

“Sono soddisfatto di essere tornato nei box e poi in pista. In condizioni di caldo così intenso è difficile andare veloci ma non vedo l'ora di correre e migliorare il nostro feeling. Sono un po' dolorante al momento, ma domani darò il 100%”.

 

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™