Bautista pronto per Le Mans

mercoledì, 15 maggio 2013

Dopo la positiva trasferta spagnola di Jerez il Team GO&FUN Honda Gresini cercherà di ottenere conferme sul circuito francese di Le Mans.

 

 

Alvaro Bautista è fiducioso di poter migliorare ulteriormente la confidenza con la parte anteriore della moto ed ottenere un minor scivolamento sul posteriore in virtù del lavoro di messa a punto da realizzare insieme ai tecnici della Showa con i dati ed i riferimenti acquisiti nel corso del test del lunedì sulla pista andalusa. Il sesto posto ottenuto nel passato fine settimana è molto incoraggiante, ma sia Alvaro che il Team credono che ci siano concrete possibilità di migliorare questo risultato.

 

Alvaro Bautista 

Dopo la gara di Jerez ed il test del lunedì, sempre sulla pista andalusa, sono motivato avendo riscontrato buone sensazioni. Abbiamo lavorato intensamente per ottenere una miglore trazione sulla parte posteriore della moto che nel fine settimana spagnolo ci ha fatto alquanto soffrire. Siamo riusciti a trovare, nel test di lunedì, alcune soluzioni positive ed altre meno ma, fatto importante, abbiamo soprattutto trovato la strada da percorrere che ci ha trasmesso fiducia. Siamo stati subito più veloci rispetto all’intero fine settimana lavorando intensamente con i tecnici HRC e Showa e per questo motivo andiamo a Le Mans con rinnovato entusiasmo. Sono carico e desideroso di far bene sulla pista francese dove non ho mai raccolto buoni risultati negli anni precedenti. Naturalmente la meteorologia sul mitico circuito de la Sarthe, per la sua variabilità, giocherà un ruolo importante e quindi dobbiamo prepararci a tutto. Lo scorso anno in condizioni di asciutto non andavo male ma in gara con pista bagnata ho sofferto molto anche a causa di un appannamento del casco. Con i progressi in corso sono convinto che poter rientrare nei primi cinque rappresenti una concreta possibilità e naturalmente cercheremo di fare il possibile per centrare l’obiettivo. Le caratteristiche del tracciato di Le Mans sono “stop & go” con molti cambi di direzione. È una pista alquanto lenta e molto tecnica adatta ad una moto maneggevole. Non ha lunghi rettilinei ed è molto impegnativa, giro dopo giro non hai mai un attimo di respiro!”

 

Fausto Gresini

“Una giornata come quella di Jerez ed il successivo test del lunedì ti trasmettono la fiducia necessaria per rinnovare l’entusiasmo. Alvaro, il Team e Showa hanno lavorato intensamente ottenendo positivi riscontri che potranno essere concretizzati a Le Mans. Miglioramenti significativi si sono avuti sia nella parte anteriore che nella parte posteriore della moto trasmettendo maggior fiducia e confidenza ad Avaro. Il salto di qualità è in atto e presto sono convinto che arriveranno risultati importanti. In positivo progresso è anche Bryan Staring che in virtù della sua irriducibile volontà si sta adattando alla MOTOGP. Adesso la zona punti non è più un miraggio irrangiungibile ma un obiettivo a portata di mano e sono certo che presto lotterà ad armi pari con i migliori della categoria.”

 

 

 

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™