Hayden davanti a Dovizioso nel venerdì di Sepang

ducati review sepang free practice
venerdì, 11 ottobre 2013

Come previsto, condizioni meteorologiche variabili hanno accolto la MotoGP nel primo giorno di prove libere dello ‘Shell Advance Gran Premio della Malesia’, presso il tracciato di Sepang, ma entrambe le sessioni si sono svolte su pista asciutta.
 

Nicky Hayden e Andrea Dovizioso si sono dichiarati soddisfatti di aver terminato la giornata all’interno dei primi dieci, consapevoli del fatto che, se domani mattina dovesse piovere, i tempi di oggi potrebbero essere validi per l’accesso diretto nel secondo turno di qualifiche. Ciò nonostante, entrambi i piloti del Ducati Team sperano di ridurre il gap rispetto ai primi in classifica.
 
Nicky Hayden – Ducati Team, 8° (2’02.373)
“Questa mattina le cose sono andate piuttosto bene, ma durante la giornata ci siamo allontanati dai primi. Il problema più grosso è il chattering dell’avantreno, soprattutto nelle curve veloci, che ha reso difficile a mantenere la velocità in curva. E’ lo stesso problema che abbiamo incontrato qui durante i test invernali, e quindi ce lo aspettavamo, ma dobbiamo fare qualcosa per migliorare la situazione.”
 
Andrea Dovizioso – Ducati Team, 9° (2’02.487)
“Era importante entrare nei primi dieci, e sono riuscito a farlo completando il turno utilizzando una gomma sola, a differenza di altri piloti, quindi questo è positivo. Qui il gap con i primi è più grande, ma è normale: c’è poco grip, la gomma cala molto e noi soffriamo un pochino di più. La pista di Sepang è tutta particolare; quando si asciuga, anche se rimangono delle chiazze di acqua, si riesce a fare dei buoni tempi, e infatti Pedrosa ha fatto un gran tempo. Certo magari la gomma non lavora benissimo e si consuma un po’ di più, ma si può girare forte.”

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™