Espargaro, titolo vicino con la vittoria a Phillip Island

Moto2™, powered by
espargaro race australia moto2
domenica, 20 ottobre 2013

Quinta vittoria stagionale per lo spagnolo che chiude la rimonta mentre sul podio vanno Thomas Luthi e Jordi Torres. Rabat sbaglia ed è solo ottavo.

 

Torna il sole su Phillip Island per la gara “sprint” della classe Moto2™ per il Tissot Australian Grand Prix. 13 giri con Pol Espargaro che parte subito alla grande seguito da Alex De Angelis ed Esteve Rabat. Senza Redding, sono i due piloti del Tuenti HP 40 a giocarsi il titolo in attesa del ritorno dell’inglese (Valencia o, nelle migliori ipotesi, Motegi). Le prime cadute sono per Axel Pons, Mattia Pasini e Julian Simon.

Jump Start per Schrotter, Nakagami e Pons, mentre dopo tre giri esce di scena anche Johann Zarco, che correva nelle prime 10 posizioni. Davanti tiene testa Espargaro, mentre Esteve Rabat sbaglia e dalla terza passa alla decima posizione.

Tutto parla a favore di Pol Espargaro che può amministrare qualche decimo su De Angelis e Luthi. Cadono anche Xavier Simeon (Maptag) e Luis Rossi (Tech3 Racing). Lo svizzero dell’Interwetten Paddock alza il ritmo e  mette pressione ad Espargaro che potrebbe anche permettersi il lusso di non vincere.

Perde contatto Alex de Angelis lasciando spazio a Torres, Corsi e Kallio che si sfidano per il terzo gradino del podio. Dietro recupera bene Rabat, ma è ovviamente penalizzato dalla gara a 13 giri.

Pol Espargaro recupera la leadership della classifica Moto2™ dal termine della gara di Losail, la prima della stagione e ora ha il titolo mondiale su un piatto d’argento con 16 lunghezze su Scott Redding e 36 su Tito Rabat oggi solo ottavo.

Sul podio tornano Thomas Luthi (Interwetten Paddock) e Jordi Torres (Team Aspar Moto2), Simone Corsi e Alex de Angelis completano la top5.

TAGS Australia

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™