Commissione GP: nuove disposizioni

martedì, 2 luglio 2013

Per le classi MotoGP e Moto2 in arrivo cambi al regolamento con effetto immediato e con effetto a partire dal 2014.

 

MotoGP™ – Effetto immediato

La regola dei motori è eliminata per ogni CRT utilizzando hardware e software uffiiciale Magneti Marelli.

MotoGP™ - Effettivo 2014

La regola dei motori è cancellata definitivamente.

Moto2™ – Effetto immediato

I Team attualmente possono chiedere la sostituzione di un motore anche nel caso in cui il direttore tecnico, secondo opinione propria, abbia deciso che il cambio non sia giustificato. Nell’attuale regolamento tale richiesta implica un deposito di 20 mila euro che si perderà nel caso in cui il motore mostri performance nei parametri previsti. In pratica tale penalità non è mai stata applicata e i team si sono fatti carico solo dei costi di trasporto e test dei motori.

Il deposito è stato ridotto a 7500€ con un supplemento di 2500€ per ogni cambio successivo dallo stesso team/pilota nella stessa stagione. Tale deposito/penalità sarà però applicato da qui in avanti senza eccezioni.

L’obiettivo di tale cambio nel regolamento sarà scoraggiare i team dal richiedere cambi di motore per ragioni frivole.

TAGS 2013

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™