Lussazione alla spalla per Iannone

sabato, 13 luglio 2013

In dubbio la presenza dell'italiano nel GP di Germania domani con Iannone che farà di tutto per esserci

Giornata impegnativa per Andrea Iannone. Passano pochi minuti dall’inizio delle FP4 quando, arrivando troppo lungo all’altezza della curva n.1, perde il controllo della moto e cade. Rientrato ai box viene subito portato presso la Clinica Mobile dove lo Staff, assieme al Dr. Costa, intervengono prontamente e diagnosticano una lussazione alla spalla destra. Sia la radiografia che l’ecografia, in seguito, hanno dato esito negativo, ma al momento, non sono ancora noti i tempi di recupero.

Questa seconda giornata termina in maniera inaspettata dunque, per l’Energy T.I. Pramac Racing Team ed il pilota di Vasto. Il weekend era infatti cominciato positivamente, ed i risultati in risposta alle modifiche apportate, facevano ben sperare per un buon piazzamento in griglia di partenza. 

In attesa della decisione definitiva per domani, il lavoro, all’interno dei box, procede.

Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing Team
“Mi dispiace per come è andata perché mi sentivo bene e stavamo facendo un buon lavoro assieme alla squadra. Forse è il primo weekend in cui, ogni cambiamento, ha portato ad un piccolo passo in avanti che potevo percepire immediatamente. La moto ha sempre risposto abbastanza bene e quindi ero contento. Nelle FP4 sono partito mentre stavo provando ancora una piccola modifica, stavo già ottenendo un buon giro, nonostante non stessi davvero spingendo troppo forte, e, anche se la gomma montata aveva già percorso 14 giri, ero vicino al mio miglior tempo. Poi sono scivolato e mi dispiace davvero, credevo che avrei potuto fare una buona gara domani perché ci siamo concentrati molto sul passo, così come a Misano durante i test. Stavamo raggiungendo un obiettivo interessante ma purtroppo non ho potuto concludere il lavoro preventivato. Farò il possibile per esserci domani, ma allo stesso modo voglio recuperare al meglio per non compromettere il lavoro fatto e che dobbiamo ancora fare. Ringrazio davvero la squadra e tutta la Clinica Mobile perché mi sono sempre vicini in questi momenti difficili.“

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™