Zulfahmi a Sepang: "Spero di essere al 100%"

martedì, 8 ottobre 2013

Il primo podio lo scorso anno, la sua visione sulla lotta al titolo 2013, il futuro e molto altro in questa intervista al bravo e sempre disponibile pilota malese del team Red Bull KTM Ajo.

 

 

Khairuddin Zulfahmi farà ritorno questo fine settimana sul tracciato casalingo di Sepang, dove ci saranno grandi aspettative da parte dei suoi tifosi nonostante un’annata più complicata del previsto. Il simpatico e forte pilota malese, recentemente operato a Barcellona ad entrambi gli arti superiori, dovrebbe essere al 100% per il suo appuntamento più importante.

“Tornare in Malesia è sempre una grande emozione,” ha dichiarato il giovane 63. “Ogni anno i tifosi della MotoGP™ aumentano esponenzialmente e io non posso che esserne felice. Ad essere onesto, tornare a casa significa anche presenziare a decine di eventi, ma so che fa parte del mio lavoro e mi piace esserci. Torno dopo questa operazione, e spero di essere al 100% per la gara”.

In un 2013 ancora avaro di grandi risultati, la speranza di Khairuddin e di tutti i suoi supporter sarà fare bene proprio a Sepang, scenario del suo primo podio nel mondiale lo scorso anno… “Lo scorso anno è stato fantastico trovare il primo podio nel mio gran premio. Tutto il fine settimana è stato fantastico, dalle fp1 alle qualifiche, poi in gara mi sentivo bene, potevo vincere, ma ho fatto un piccolo errore nel finale e Cortese mi ha battuto. In ogni caso, trovare il mio primo podio lì è stato incredibile”.

“Dopo il finale della scorsa stagione in tanti mi hanno chiesto perché quest’anno non sono tra i migliori ogni domenica,” continua Zulfahmi. “La risposta è semplice, il livello della categoria si è alzato moltissimo e io ho avuto problemi ad adattarmi alla moto in questa stagione. So che possiamo stare più avanti e credo che abbiamo già trovato delle buone soluzioni per questo finale di 2013, devo solo concentrarmi a correre giro dopo giro e a fare più punti possibili”.

Il pilota del team Red Bull Ajo Motorsport, che ha confermato la sua permanenza con Aki Ajo anche nella prossima stagione (“Rimarrò sicuramente con il team Ajo Motorsport”), ha le idee chiare sul Campionato in corso:

“Sono convinto che Salom farà meglio da adesso in poi rispetto alle ultime due gare, non ha bisogno del mio aiuto, questo è sicuro, se rimarrà tranquillo, vincerà il titolo. Se dovessi giocarmi la vittoria con lui a Sepang come lo scorso anno con Cortese? Non ci penserei due volte, andrei dritto verso i 25 punti”.

Attualmente Khairuddin Zulfahmi è 10º nel Campionato del Mondo Moto3™ con 60 punti all’attivo, 1 punto in più del compagno di squadra Arthur Sissis.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™