Lorenzo in pole a Phillip Island

lorenzo qualifying australia motogp
sabato, 19 ottobre 2013

Prima lo scontro con un gabbiano che rimane agganciato alla sua M1, poi la pole position e il nuovo record del circuito. Per Marquez sarà dura conquistare il titolo domani. Prima fila anche per Rossi.

 

Nelle Q1 del Tissot Australian Grand Prix premiano le Ducati di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, che nelle tre libere tra ieri e oggi non erano riusciti a qualificarsi direttamente alla Q2.

Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) conquista la pole position del GP d'Australia con un nuovo record della pista (1'27.899) e domani proverà a ritardare il trionfo 2013 di Marc Marquez che si accontenta della seconda posizione a 221 millesimi, mentre Valentino Rossi trova la prima fila, anche se ben lontano dai primi due con 7 decimi da recuperare.

Alvaro Bautista (GO&FUN Gresini) aprirà la seconda fila e potrebbe aver fatto anche meglio non fosse stato per un'uscita di pista nell'ultimo giro lanciato. Di fianco a lui ci saranno Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3). Per lo spagnolo di Repsol Honda un ritardo importante che si avvicina al secondo netto dalla vetta.

Bradley Smith precede le due Ducati ufficiali in terza fila con Nicky Hayden che rimane 4 decimi più rapido del compagno di squadra. Iannone, Edwards e De Puniet (caduta per questi ultimi due) completano lo schieramento.
 

TAGS Australia

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™