Tutti all’inseguimento di Salom

lunedì, 12 agosto 2013

 

Torna la Moto3™ quasi un mese dopo, con il leader del mondiale che ancora non conosce (come Viñales) la sensazione di non salire sul podio nel 2013.

 

 

 

Inutile girarci intorno, a metà stagione (e forse già da un bel po’) il Campionato del Mondo Moto3™ parla solo due lingue: lo spagnolo e l’austriaco. Da una parte tre piloti (uno di Mallorca, l’altro di Figueres e il terzo di Barcellona) dall’altra KTM, che al momento monopolizza le prime cinque posizioni della classifica generale. Insieme, il binomio Austria-Spagna, conta con 23 podi sui 24 disponibili. L’ultimo disponibile (Jerez) è andato ad un terzetto meno mediterraneo ( Folger, Kalex e KTM).

Indianapolis è la seguente sfida per la classe cadetta con Luis Salom che dovrà difendere i 10 punti che vanta su Maverick Viñales, mentre per Alex Rins inizia la scalata con 30 lunghezze da recuperare sul pilota ufficiale Red Bull KTM Ajo.

Se “il copione” rimane quello della prima parte di stagione, Salom sarà sul podio anche negli States e così facendo, rimarrebbe leader in ogni caso. Il 39 è l’unico ad aver vinto sul BrickYard con la Moto3 (per ovvie ragioni), mentre il suo primo rivale Viñales finì fuori proprio nell’ultimo giro.

Per Rins non sarà facile l’appuntamento di Indy. In carriera qui ha corso solo 1ª volta, chiudendo settimo, ma una sua eventuale vittoria lo trasformerebbe nel 5º pilota più giovane di sempre a conquistare due gare consecutive (prima di lui per ora solo: Viñales, Melandri, Marc Marquez e Capirossi).

Le prime libere saranno di scena questo venerdì alle 15.00 ora italiana.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™