Le Mans crocevia 2013

lunedì, 13 maggio 2013

Viñales e Salom per rompere la cabala, Rins per ritrovare punti e il podio. Le Mans potrebbe già essere decisiva per indirizzare una stagione 2013 che per ora vanta 3 vincitori diversi nelle prime tre gare (tutti spagnoli).

Sfida a due per il titolo Moto3? Forse è un po' presto per dare le responsabilità 2013 sulle spalle dei soli Maverick Viñales e Luis Salom, ma certo è che considerando il ritmo di questi due piloti fino ad ora, un errore come quello di Alex Rins a Jerez potrebbe contare parecchio sul bilancio del Campionato del Mondo della classe cadetta.

Se da un lato i due spagnoli corrono veloci, dall'altro Le Mans potrebbe non essere il tracciato perfetto per continuare il duello: entrambi non vantano un gran palmares sullo storico circuito francese dove Viñales cadde lo scorso anno a 8 giri dal termine mentre comandava la gara, e dove Salom nelle ultime tre stagioni (tra 125 e Moto3) ha raccolto come massimo risultato un 10º posto.

I favori del pronostico parlano per Alex Rins, che nel 2012 ha chiuso sul terzo gradino del podio a Le Mans, per altro il primo della sua carriera. Quale miglior posto per tornare in auge e recuperare in classifica... Un discorso che vale quasi alla stessa maniera per Jonas Folger (Mapfre Aspar Moto3) che qui in Francia salì per la prima volta sul podio nel 2009 (125).

L'unico italiano a punti per il momento è Romano Fenati, 16º, mentre per tutti gli altri si attende ancora il primo piazzamento di rilievo, in particolare da Niccolò Antonelli che a Jerez non ha sfruttato una buona occasione.

Due le wildcard per questo appuntamento, entrambe transalpine: si tratta di Christophe Arciero (French ARC) su Suter e di Jules DAnilo (Marc VDS Racing Team). Quest'ultimo affiancherà Livio Loi, già a punti nel GP d'esordio a Jerez.
 

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™