Red Bull Indianapolis Grand Prix: la conferenza stampa

press conference indianapolis
giovedì, 15 agosto 2013

 

Ben sette piloti oggi hanno fatto la gioia della stampa internazionale presso L’IMS. Oltre ai “fantastici quattro” anche Stefan Bradl, Cal Crutchlow e il rientrante Ben Spies.

 

 

Marc Marquez, Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Cal Crutchlow, Stefan Bradl e Ben Spies sono stati i protagonisti della conferenza stampa del decimo appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP™.

Il leader del mondiale Marc Marquez, che ha già stravinto le prove di Austin e Laguna Seca quest’anno, ci proverà anche ad Indy, un circuito che piace al pilota Repsol Honda: “Abbiamo ricaricato le batterie per questa seconda parte di stagione, proveremo a giocarcela con Dani e Jorge che sono tornati in forma. È una pista che mi piace, e che migliora molto dal venerdì alla domenica”.

Pedrosa, che qui ha vinto due volte, dovrà fare i conti con il fisico: “Ho continuato la riabilitazione evitando troppi sforzi. Non vedo l’ora di uscire in pista domani e vedere come va!”

“Indianapolis è una pista speciale, con vari tipi di asfalto che cambiano dalla mattina al pomeriggio, ma faremo del nostro meglio”.

Anche Lorenzo dovrà aspettare di vedere come va fisicamente…“Ovviamente non sono come prima di Assen, ma sto molto meglio rispetto a Laguna. Ho speso tutte le vacanze ad allenarmi e vedremo domani”.

Valentino Rossi, come Lorenzo, ha stoppato le ferie per un test a Brno: “Era importante per provare cose molte importanti. Abbiamo provato il nuovo cambio e ci piace parecchio, anche se non credo sia pronto in tempi brevi. Speriamo di averlo il prima possibile”.

Cal Crutchlow è il pilota con la vera novità di questa seconda parte di stagione… “Sono soddisfatto dell’accordo con Ducati e vedremo come andrà. È stata una decisione difficile, e la cosa più complicata è stata chiamare Herve per comunicarglielo. Sono sicuramente felice per il mio futuro”.

Stefan Bradl, da pochi minuti pilota LCR anche nel 2014. “Continueremo con LCR e con il supporto di HRC, che è fondamentale. Sono felicissimo e ci permetterà di affrontare meglio la seconda parte di stagione”.

Ben Spies torna alle corse motociclistiche dopo parecchio tempo. “È stato un anno difficile e ora sono contento di essere tornato e non come commentatore, ma come pilota. Ora possiamo iniziare la nostra stagione ed è da troppo tempo che non siamo veloci. È una buona pista per tornare, con buoni ricordi”.

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™