Repsol Honda al Mugello per continuare a sognare

mercoledì, 29 maggio 2013

Due piloti davanti a tutti (non succedeva dal 2006 con Hayden e Pedrosa), ma soprattutto Pedrosa leader del mondiale (non succedeva dal 2008). Ecco gli ingredienti del team ufficiale HRC a poche ore dal GP d'Italia.

 

Le Honda volano, almeno quelle ufficiali del team Repsol, e Dani Pedrosa e Marc Marquez per il momento hanno sfruttato alla perfezione tutte le occasioni a disposizione e al Mugello, si presenteranno da leader e vice leader della classifica generale.

Vedere due Repsol Honda davanti a tutti in classifica, non è esattamente una cosa troppo frequente, già che l’ultima volta risale al 2006 quando Nicky Hayden precedeva proprio Dani Pedrosa prima del GP d’Australia, quart’ultima prova del mondiale.

Dani Pedrosa, dal 2008 mai così in alto in classifica, punta a mantenersi stabilmente in vetta anche al Mugello…“Dopo Le Mans ho trascorso una settimana di relax per prepararmi al meglio in vista del Mugello. Il circuito mi piace, molto veloce, con curvoni ad ampio raggio dove è necessario aver un buon feeling con la moto per andar bene”.

“Mi presenterò al Mugello da leader del mondiale: questa per me rappresenta una motivazione in più per disputare una buona gara e, se non ci saranno problemi, farò il possibile per restare in questa posizione nel mondiale“.

Marquez, che di stare in vetta alla generale ne sa qualcosa, in Italia proverà a cambiare le gerarchie interne, recuperando magari i sei punti che lo separano dal compagno di squadra.

Il Mugello è uno dei circuiti più complicati del mondiale, presenta diversi cambi di direzione molto veloci e per questo è indispensabile trovare fin dalle prime libere una buona messa a punto”.

“Ora inizia una fase importante della stagione, mi aspetto tanti piloti veloci ed agguerriti durante tutto il fine settimana, ma sono pronto a dare come sempre il 100 %!

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™