Rossi da cineteca, podio in Qatar

rossi review qatar race
domenica, 7 aprile 2013



Con Yamaha torna il Rossi delle rimonte. Stupenda gara dell'italiano che dall'ottava posizione chiude sul secondo gradino del podio, solo alle spalle del suo compagno di squadra Lorenzo che a fine gara si complimenta: "Contento per lui".

Valentino Rossi torna a sorridere e dal podio di Losail manda un messaggio forte e chiaro: back in business! Sì perché se è vero che la gara l'ha vinta, e a mani basse, Jorge Lorenzo, è altrettanto vero che lo spettacolo per il pubblico lo ha regalato lui, nel bene e nel male.

È partito come se non avesse mai corso con una MotoGP, con una voglia che non si vedeva da tempo, sapeva di non potersi permettere troppe strategie dopo delle qualifiche senza dubbio deludenti. "Sono partito con l'obiettivo del podio, sapevo di non poter perdere tempo, dovevo rischiare per stare davanti," ha dichiarato Valentino.

E il rischio se l'è preso perché dopo due tornate, nel tentativo di infilare Andrea Dovizioso, Rossi è entrato troppo veloce in staccata e ha rischiato di chiudere lì la sua gara d'esordio. "Da lì in poi è stata una gara in salita, soprattutto perché non c'era modo di liberarsi di Bradl".

"Quando ci sono riuscito, con pista libera ho potuto correre senza problemi e trovare il ritmo di gara che nel warm up mi aveva fatto ben sperare". In effetti Rossi è sceso più di un paio di volte sotto l'1'56 (solo Lorenzo ci è riuscito oggi in gara) e, recuperando oltre mezzo secondo a giro si è presentato in pochi minuti alla porta di Crutchlow, Pedrosa e Marquez.

Se con l'inglese e con Pedrosa è stata questione di poche curve, la sfida si è accesa con il suo più grande estimatore (in pista si intende): "È stata una grande sfida, soprattutto con Marquez. Mi sono divertito e sono contento per me, per Jorge e per Yamaha che mi ha dato questa grande chance di tornare a divertirmi".

Lorenzo ha chiuso con poco più di 5 secondi di vantaggio su Rossi. E se non avesse commesso quell'errore ad inizio gara? Forse basterà attendere tra due settimane il GP di Austin per conoscere la risposta.
 

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™