Rossi ad Assen per ritrovarsi

martedì, 25 giugno 2013

 

Fondamentali i test di Aragon dove l’italiano ha risolto i problemi sull’anteriore e in frenata. Adesso è tempo di podio.

 

 

Il quarto posto di Barcellona è stato sicuramente un passo in avanti dopo le sfortunate uscite di Le Mans prima e del Mugello poi. Certo è che Valentino Rossi aspira a ben altre posizioni e ad Assen l’italiano arriva con più convinzione grazie anche ai chilometri, importantissimi, messi a referto ad Aragon la scorsa settimana.

“Sono molto contento del test di Aragon e ora ci aspetta Assen. I setting che abbiamo provato hanno avuto riscontri molto positivi e adesso ho decisamente più feeling con la moto, soprattutto in frenata”.

“Si tratta di un passo importante e non vedo l’ora di provare il nuovo set-up in un altro circuito. Spero che questo miglioramento mi aiuterà anche ad ottenere una posizione qualifica, tasto dolente di questa stagione fino ad ora”.

Problema risolto insomma? La Cattedrale sarà il circuito perfetto per saperne di più visto che l’italiano ha vinto in 5 occasioni dal 2002 ad oggi (ossia da quando esiste la classe MotoGP™).

Assen è una pista fantastica, mi piace e mi porta alla mente un sacco di bei ricordi. Cercheremo di sfruttare questo buon feeling con la pista e con la moto per migliorare i nostri risultati ".

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™