Gara rocambolesca in Moto3™ in Olanda

lunedì, 30 giugno 2014

Assen 2014 ha visto Alex Marquez festeggiare la sua prima doppietta in carriera. Tuttavia, la gara della classe Moto3™ sarà ricordata per la serie di incidenti che ha visto coinvolti numerosi piloti.

Nenache alla fine del primo giro, Romano Fenati (in quel momento ancora a soli sette punti dal leader del campionato Jack Miller) sbaglia la frenata alla chicane Geert Timmer finendo sul ghiaia e ripartendo dal fondo dello schieramento. Nella stessa azione, il connazionale Enea Bastianini è stato costretto ad allargare la traiettoria, volando in aria e ponendo fine alla sua corsa a seguito di un contatto con Efren Vazquez.

Come se tutto questo non bastasse già, nello stesso giro il leader del campionato Jack Miller perdeva l’anteriore alla curva Haarbocht, registrando così il secondo ritiro nelle ultime tre gare. A quel punto, l’obiettivo di Fenati era recuperare posizioni per potersi portare in testa alla classifica iridata. L’ascolano stava riuscendo nell’impresa quando un piccolo contatto con la ruota posteriore del compagno di squadra di Miller, Karel Hanika, gli faceva assaggiare l’asfalto per la seconda volta. Per ironia della sorte, lo stesso pilota della Repubblica Ceca terminava la sua gara alla curva De Bult appena una manciata di giri più tardi.

Neanche Niklas Ajo è rimasto lontano dai guai in questo sabato moto singolare: il finlandese si è infatti esibito in uno spettacolare highside; Jakub Kornfeil, che lo seguiva subito dietro, riusciva ad evitarlo con un’escursione sulla ghiaia e retrocedendo all’11ª posizione. In una gara rocambolesca come questa, gli incidenti non sono mancati fino alla bandiera a scacchi. All’ultima curva del Gran Premio, ben tre piloti hanno visto sfumare il loro sogno: il tedesco Luca Grunwald ha messo fuori gioco in colpo solo gli incolpevoli Alessandro Tonucci e Juanfran Guevara. Di questi, soltanto Tonucci è riuscito a spingere la sua moto con un gomma a terra fino al traguardo, attraversando la linea in 26ª posizione.

Certo è che la gara di Assen rimescolato le carte e allargato la lotta per il campionato, con ben cinque piloti in appena 15 punti: Miller, Fenati, Marquez, Rins e Vazquez. Chi fra questi sará in testa alla classifica prima della pausa estiva? Ci toccherá aspettare il riund tedesco del Sachsenring per scoprirlo...

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™