Bradl : ‘Peggio di così non poteva andare’

Bradl Mugello Race Review
lunedì, 2 giugno 2014

Weekend sfortunato sulla pista del Mugello per il pilota del Team LCR Honda Stefan Bradl che oggi è incappato in due cadute rovinose che hanno compromesso la sua performance sulla pista toscana.

Bradl è stato il protagonista involontario di un tremendo high-side nel turno della mattina ma ha stoicamente combattuto il dolore ed è partito dalla terza fila per i 23 giri in programma ma non ha completato il quarto giro dopo essere stato falciato dalla moto di Crutchlow.

“Sono senza parole. Ero ansioso di venire qui al Mugello ma ora voglio dimenticare questo weekend l prima possibile. Stamattina sono caduto pesantemente nel warm-up e ho dovuto “combattere” contro il dolore per impostare la gara (specialmente il braccio ed il gomito destro). Avevo un buon passo ma dopo la partenza, alla prima curva, sono andato largo e ho perso qualche posizione.

A quel punto ero pronto a iniziare la mia rimonta ma improvvisamente nella seconda chicane alla quinta curva Crutchlow è caduto e la sua moto ha iniziato a rotolare in mezzo alla pista e non ho potuto evitarla. Mi ha preso nella parte posteriore e sono nuovamente volato in aria come stamani. Stamattina ho fatto un volo di 360° e oggi 180° e me ne vado a casa con zero punti e diverse abrasioni. Però voglio ringraziare la mia squadra per i loro sforzi e tutti i fan della LCR che qui mi hanno dimostrato ancora una volta il loro affetto”.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™