Bridgestone prevede un ritmo alto in Qatar

mercoledì, 12 marzo 2014

Dopo l'ultimo test pre-stagionale sul Circuito Internazionale di Losail, il fornitore unico degli pneumatici in MotoGP™, la Bridgestone, per l’ormai prossimo Commercial Bank Grand Prix in Qatar, si aspetta un passo gara destinato a superare quello del 2013.

Nell’ultimo test invernale, il pilota del team NGM Forward Racing, Aleix Espargarò, ha concluso la tre giorni qatariana con un risultato impressionante in sella alla sua FTR-Yamaha. E la Bridgestone si è detta soddisfatta del ritmo generale.

"L’ultimo test della pre-season in Qatar è stato molto produttivo", spiega Masao Azuma, Ingegnere Capo del Motorsport Tyre Development Department di Bridgestone. "Insieme a tutti I team siamo stati in grado di raccogliere una quantità dati che ci serviranno anche per la gara inaugurale della stagione tra un paio di settimane.

"E' stato incoraggiante vedere quanto fosse veloce il ritmo durante quest’ultima prova, sia sul giro singolo che nelle simulazioni di gara, specie perchè questa pista offre poco grip rispetto ad altre tappe in calendario. Il miglior crono è stato di 0,6 secondi più veloce della gara del 2013 e molti piloti anche ottenuto ottimi riscontri nelle rispettive simulazioni di gara, quindi nel complesso sono felice che i nostri pneumatici con spec 2014 ha funzionato alla grande qui.

"Vorrei ringraziare tutti i team e i piloti per i loro sforzi nel corso dei due mesi di test pre-stagionali, siamo quindi tutti preparati per la prima gara della stagione."

In calendario dal 2004, il Gran Premio del Qatar di quest'anno fa segnare la sua 11a edizione. A partire dal 2007 ospita la gara inaugurale della stagione e dal 2008 si corre in notturna sotto la luce dei riflettori.

TAGS 2014

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™