Espargaró è il migliore del venerdì di Barcellona

Catalunya 2014 MotoGP FP2 report Espargaro
venerdì, 13 giugno 2014

Le FP2 del venerdì della MotoGP™ al Gran Premi Monster Energy de Catalunya si concludono con la Yamaha di Bradley Smith davanti alle Honda di Stefan Bradl e Marc Marquez. Grazie un giro perfetto nelle FP1 del mattino invece, la Open di Aleix Espargaró chiude in vetta col miglior riferimento della giornata.

Il Circuit de Barcelona-Catalunya rilascia i primi verdetti in questo venerdì di libere che apre di fatto il weekend del settimo appuntamento della stagione per la classe regina.

Per effetto della combinata dei tempi, che tiene conto dei crono fatti registrare in entrambe le sessioni odierne, il migliore è Aleix Espargaró. L’idolo di casa (essendo cresciuto a pochi Km dal circuito) in forza al team NGM Foward Mobile, al termine delle FP1 fa segnare con la sua Open un giro record di 1:41.672, inavvicinabile per tutta la concorrenza.

La M1  di Iwata va molto forte su questo tracciato: lo dimostra il crono Bradley Smith. L’inglese del team Monster Yamaha Tech3, conclude così la giornata al secondo posto assoluto dopo aver conquistato la vetta nelle FP2 del pomeriggio.

Al terzo posto, la prima Honda dello schieramento; ma a sorpresa non si tratta di un’ HRC ufficiale, bensí della Rc213v del team LCR, guidata magistralmente dal tedesco Stefan Bradl. Capace di pieghe eccezionali, lo spettacolare stile di guida del pilota di Lucio Cecchinello è stato anche redditizio.

Soltanto quarto quest’oggi il Campione del Mondo Marc Marquez. Il leader indiscusso della prima parte di stagione, in questo venerdì si è dedicato alla ricerca della configurazione ideale della sua moto, accusando alla fine un ritardo di oltre sei decimi dall’apripista suo connazionale.

Alle sue spalle, con un gap risicato di appena 8 millesimi, il rivale Jorge Lorenzo. Il maiorchino della Movistar Yamaha MotoGP, che ha teminato le sue prove con il miglior riferimento di 1:42.282, è arrivato qui a Barcellona deciso a ottenere un risultato importante per dare una svolta alla sua stagione.

Al sesto posto la prima Desmosedici in graduatoria è ancora una volta quella di Andrea Iannone. Il pilota abruzzese del team satellite Pramac Racing non è riuscito a migliorare nel pomeriggio l’ottimo tempo fatto segnare al mattino e che gli era valso il secondo posto provvisorio.

Stessa sorte è toccata anche al suo connazionale Valentino Rossi. Complici anche le temperature piú fresche, ‘the Doctor’ si è trovato piú a suo agio nella prima uscita della giornata non riuscendo, a differenza delle altre Yamaha in pista, a ritoccare il proprio riferimento cronometrico.

Pol Espargaró (Monster Yamaha Tech3) chiude in ottava posizione a quasi 1” secondo dal miglior tempo del fratello maggiore Aleix. Polyccio precede addirittura la seconda Honda factory di Dani Pedrosa, ancora reduce dall’intervento al braccio. Andrea Dovizioso (Ducati Team) chiude la top ten col crono di 1:42.812

La classe MotoGP tornerá in pista domani per la terza sessione di libere alle h 9:55. Dopo i 30 minuti delle FP4, alle 14:10 scatteranno le Qualifiche ufficiali che decideranno la griglia di partenza del Gran Premi Monster Energy de Catalunya 2014.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™