Crutchlow impara dalle difficoltá in Australia

Crutchlow learning from scares in Australia
lunedì, 3 marzo 2014

Il lunedì dei test di Phillip Island è iniziato con momenti difficili per Cal Crutchlow, ma confida sul fatto che questi possano tornare  utili a se stesso e alla Bridgestone, qui alle prese con lo sviluppo degli penumatici.

Il focus del test di questa settimana in Australia è quello di sviluppare pneumatici in grado di coprire l’intera distanza di gara, a differenza di quelli dello scorso anno, incapaci di reggere le velocità medio-alte sulla nuova superficie della pista. Quest’oggi Cal Crutchlow ha concluso il primo dei tre giorni in 2ª posizione dietro Jorge Lorenzo.

"Abbiamo usato la gomma che avevamo usato in gara e non ho nessun problema con lo pneumatico – avevo un buon feeling" ha speiegato Crutchlow. "Il grip era un po' basso di questa mattina, ma ero abbastanza soddisfatto. Dopo pranzo abbiamo iniziato a fare alcune modifiche alla moto per testare le nuove gomme.

"Credo che abbiamo tutti noi della MotoGP abbiamo un programma diverso; due [me compreso] testano la costruzione e gli altri la mescola. Credimi, testare la costruzione è molto peggio! Ho rischiato di cadere quasi 12 volte in cinque giri! Non avevo per niente grip. Con il mio stile di guida, mi piace tenere la corda molto di più - come Lorenzo – quindi il grip laterale è davvero importante. Lui oggi stava testando la mescola ed io la costruzione. Le cose per noi dovrebbero cambiare domani."

Nonostante non ci siano stati gravi incidenti nel primo giorno, Crutchlow ha sottolineato ‘indispensabile’ questa opportunità concessa ai piloti nel fornire un feedback al fornitore di pneumatici.

"E' importante poter dare alla Bridgestone queste informazioni", ha continuato l'inglese del Ducati Team. "Parlando con l’altro [pilota] che come noi stava testando la costruzione, abbiamo comunque avuto la stessa impressione. Siamo poi tornati al pneumatico ‘standard’ che è sembrato migliore".

Il suo compagno di squadra, Andrea Dovizioso, ha chiuso la giornata in 5ª posizione, anche se l' italiano ha perso le prime ore del mattino dopo essersi sentito male durante la notte.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™