Dovizioso ancora tra i primi, la Ducati sta per decidere

Dovizioso leading the way for Ducati as Open decision looms
giovedì, 27 febbraio 2014

Andrea Dovizioso è stato ancora il più veloce pilota Ducati in pista nel giovedi in Malesia, ma la casa italiana deve ancora sciogliere il nodo circa la sua partecipazione alla stagione 2014 con una 'Open' o una 'MSMA'.

La seconda giornata dei test di Sepang è stata ancora una volta caratterizzata da ottime condizioni meteo che hanno consentito ai due piloti del Ducati Team di sfruttare in pieno il tempo a disposizione. Sia Andrea Dovizioso che Cal Crutchlow hanno potuto proseguire l’importante lavoro di sviluppo della Desmosedici GP14.

Dovizioso ha iniziato molto bene la sua seconda giornata, registrando già all'ottavo giro un tempo di 2’00.787, risultato questo che lo ha proiettato al terzo posto nella classifica provvisoria a metà sessione. Nel pomeriggio il pilota forlivese non è riuscito a migliorare ma è rimasto comunque soddisfatto del suo quinto posto finale di oggi.

“Anche oggi è stata una giornata positiva. La pista non è ancora veloce come nei test di Sepang 1 e quindi i tempi sono un riferimento relativo, ma è sempre importante poter fare raffronti con gli altri piloti. Possiamo dire di esserci decisamente avvicinati a loro e sono molto contento del miglioramento di questi due giorni. Stiamo facendo un lavoro di rifinitura sul set-up: in questo momento non abbiamo molto materiale nuovo ma siamo riusciti lo stesso a trovare qualcosa di interessante. Non me l’aspettavo ed è quindi positivo per me provare queste sensazioni. Oggi abbiamo anche provato la centralina con il software Open: ci sono dei controlli un po’ diversi ed è logicamente inferiore al nostro software Factory, ma domani continueremo a lavorarci.”

Crutchlow invece ha continuato il suo lavoro di apprendistato sulla GP14 e, anche se non è ancora riuscito a trovare un feeling perfetto con la sua moto, nel pomeriggio ha migliorato di quasi mezzo secondo il suo miglior tempo, terminando la giornata al settimo posto in classifica.

“Oggi abbiamo fatto dei progressi, in particolare nel pomeriggio, anche se il mio set-up di base è rimasto simile a quello di ieri. In mattinata non avevo un buon feeling, ma poi abbiamo cominciato a fare delle modifiche alla moto e alla fine della sessione sono riuscito a girare bene. Devo dire che le cose stanno migliorando, io e Dovi abbiamo abbassato i nostri tempi in questi due giorni, ed io in particolare ho girato decisamente meglio che nel primo test di Sepang. I progressi ci sono, ma dobbiamo ancora lavorare molto.”

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™