Dovizioso: ‘non mi aspettavo di migliorare tanto‘

Ducati Team Qatar FP3
venerdì, 21 marzo 2014

Il secondo e terzo turno delle prove libere hanno visto Andrea Dovizioso concludere la giornata con il quarto tempo. Il suo compagno di squadra Cal Crutchlow, complice anche una scivolata, non è andato oltre il dodicesimo posto.

Dovizioso ha avuto una giornata davvero positiva, e il pilota forlivese è anche riuscito a sfruttare bene la gomma morbida, che ha provato oggi per la prima volta. Già nel secondo turno di prove libere Andrea aveva segnato un tempo di 1’55.320, che poi ha migliorato leggermente nella terza sessione che si è svolta due ore dopo.

“E’ sempre una bella sensazione ritrovarsi davanti! Oggi sono contento perché non mi aspettavo di migliorare cosi tanto con la gomma dura, che è quella che a mio parere tutti useranno in gara. Sono stato veloce, anche se siamo in tanti raggruppati in tre decimi, e quindi il primo obiettivo è stato raggiunto. Quando ho montato la gomma morbida sono riuscito a fare un buon giro. Fino ad ora abbiamo lavorato bene, però dobbiamo migliorare ancora il nostro passo di gara.”

Crutchlow ha invece avuto qualche difficoltà e non è riuscito a trovare un set-up ideale: il feeling non perfetto con l’avantreno della sua moto ha contribuito non poco alla scivolata alla curva 10, nel corso della terza sessione. La caduta, fortunatamente senza conseguenze per il pilota, gli ha lasciato davvero poco tempo per tentare di entrare nelle prime dieci posizioni e passare direttamente alle Q2 di domani.

“E’ stata una giornata abbastanza deludente per me e non sono per niente soddisfatto. Non abbiamo trovato un buon set-up e, anche se abbiamo fatto dei cambiamenti fra il primo e il secondo turno, il feeling è rimasto più o meno uguale. Sono anche scivolato nel terzo turno, per fortuna senza conseguenze, ma la cosa positiva è che mi sono subito rialzato e ho ottenuto un tempo migliore con la seconda moto. Purtroppo adesso dovremo prendere parte al primo turno di qualifiche, e questo per me è un territorio abbastanza sconosciuto perché mi ero abituato a qualificarmi bene negli ultimi anni. La situazione per il momento è un po’ difficile, ma la squadra sta lavorando sodo per risolvere i nostri problemi.”

TAGS Qatar

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™