Ducati sta valutando il passaggio alla Open

Ducati still pondering switch to Open
lunedì, 10 febbraio 2014

Uno dei temi piú chiacchierati durate i test della scorsa settimana riguarda la decisione della Ducati se correre la stagione 2014 con tutte le sue quattro moto in configurazione “Open”.

La specifica di ‘Open’ in vigore da quest’anno riguarda quelle moto che correranno obbligatoriamente con una centralina ECU appositamente fornita da Dorna Sports e Magneti Marelli.

In cambio, le Open potranno correre con 24 litri di carburante (in luogo degli appena 20 imposti alle moto Factory) ed usare ben 12 propulsori a stagione (contro i 5 delle ufficiali). L’aspetto più significativo del regolamento è proprio questo: le Open non saranno soggette al congelamento; da qui l’interesse Ducati di continuare a sviluppare il motore durante tutto l’arco della stagione. Un’opportunitá che permetterebbe alla casa di Borgo Panigale di tornare avanti sulla griglia.

“Siamo venuti qui con la GP13 e la GP14 ‘Full Factory’ per fare delle prove comparative” ha dichiarato la settimana scorsa Paolo Ciabatti, Project Director di Ducati Corse. “I risultati sono stati incoraggianti: la moto è migliorata in alcune caratteristiche, soprattutto i piloti possono frenare in modo piú incisivo ed entrare in curva con maggiore facilitá”.

“L’opzione della ‘Open’ è molto interessante. Abbiamo visto tutti quanto andava forte Aleix Espargaró sulla FTR-Yamaha: è una possibilitá che siamo considerando. Ma al momento nessuna decisione è stata presa a riguardo”.

“Con Yonny Hernandez del team Pramac Racing continueremo a sviluppare la ‘Open’ sulla GP13” ha continuato l’italiano. “Una volta tornati a casa, analizzeremo tutti i dati e capiremo meglio in che direzione andare. Da qui a Sepang 2 valuteremo e prenderemo la nostra decisione.”

TAGS 2014 Ducati Team

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™