Al Sachsenring si rivedono le gomme dure di Dunlop

Moto2™, powered by
lunedì, 7 luglio 2014

Ad Assen le rocambolesche condizioni meteo hanno dimostrato l’efficienza degli penumatici Dunlop sul bagnato e sull’asciutto, ma per il prossimo round del Campionato del Mondo Moto2™ e Moto3™ costituirà un’ulteriore sfida.

Al Sachsenring la configurazione delgi pneumatici sarà specifica per questo tracciato: oltre due terzi della gara infatti vertono sulla spalla sinistra del gomma. Questo da una parte genera alte temperature proprio su quel versante (addirittura le più alte del mondiale, dopo quelle di Phillip Isalnd), dall’altro fa sorgere l’esigenza di mantenere costante e quindi pronta all’asfalto, anche la poco utilizzata spalla destra.

Piste più ‘tranquille’ come Jerez de la Frontera genereano temperature intorno ai 105°C ma al Sachsenring non èe insolito poter rilevare che queste salgano fino alla soglia dei 140°C.

Per la Moto2, come l’anno scorso, Dunlop porterà al Sachsenring tre tipi di pneumatici. Le scelte per quello posterior saranno le stesse viste al Circuit de Catalunya, con la ‘Hard+’ 067 e la 067a. Per l’anteriore invece, i piloti si potranno scegliere tra la 102 hard e la 302 medium. Inoltre, avranno a disposizione anche tre set di gomme da pioggia, nel caso in cui la gara venisse dichiarata bagnata.

Clinton Howe, Operations Manager di Dunlop, spiega: “Le nostre previsioni vertono del pneumatico duro, sebbene l’anno scorso le scelte dei piloti si sono ripartite al 50/50; vedremo cosa accadrà sin dalle prime libere. L’anno scorso abbiamo limato il record sul giro e credo la stessa cosa si verificherà anche quest’anno, per quanto visto finora in questa stagione.”

TAGS Germany

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™