Herrin spera di alzare il livello dei piloti americani

Moto2™, powered by
Herrin hopes to raise bar for Americans
giovedì, 28 novembre 2013

Josh Herrin sarà il nuovo volto americano nel campionato del mondo di Moto2™ nel 2014. Vestendo i colori del team Caterham Moto Racing nella classe intermedia, il californiano spera di contribuire ad una rinascita di competitività dei piloti "made in USA".

Tra il 1978 e il 1993, oltre l'80% degli iridati nella classe regina sono stati piloti provenienti dagli Stati Uniti. Grazie a Kenny Roberts, Freddie Spencer, Eddie Lawson, Wayne Rainey e Kevin Schwantz, il motociclismo statunitense si è fatto conoscere nel mondo. Da allora, solo due titoli si sono andati oltre oceano con le vittorie di Kenny Roberts Jr. e Nicky Hayden. Hayden, ora passato dalla Ducati al team Power Electronics Aspar e Herrin, che correrà per la Caterham in Moto2™, sono le ultime speranze di una rinascita USA nel Campionato del Mondo.

"Mi piacerebbe dire che il futuro sarà così", ha detto Herrin nel corso di un’intervista televisiva in occasione dei test di fine stagione a Valencia. "Credo che Nicky potrà fare molto meglio l'anno prossimo, lo spero proprio. Allo stesso modo, spero di poter fare bene anch’io e di aprire la strada per l’arrivo di altri americani qui. Penso che sarebbe un bene perché abbiamo molti giovani talenti che non hanno la possibilità di mettersi in mostra. Spero di dimostrare che noi statunitensi siamo buoni piloti e che possiamo tenere il passo dei ragazzi europei, portando magari altri del mio paese in queste competizioni nei prossimi anni.”

Per iniziare la sua avventura nella Moto2™, Herrin attende il compagno di scuderia Johann Zarco, francese di 23 anni, che ha chiuso la stagione 2013 con un importante podio a Valencia .

"Ha già corso su una moto con telaio Suter, lo stesso che monteremo nel 2014, sarà bello vedere che tipo di riscontro potrà dare alla squadra", ha spiegato Herrin . "Magari potranno esserci piccole differenze, ma sarà in grado di avere una visione generale e noi stessi saremo in grado di capire –di volta in volta- quanto siamo stati lontano da lui quest'anno. È un ragazzo fantastico, sono entusiasta di essere suo compagno l’anno prossimo.”

Herrin, farà il suo debutto nel Campionato del Mondo come campione in carica dell’AMA Superbike. Prima di questo titolo, all'età di 19 anni, è diventato il secondo pilota più giovane a vincere la prestigiosa 200 Miglia di Daytona nel 2010. Ora pensa al futuro, valutando l’ipotesi di venire a vivere in Europa per la prossima stagione.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™