Antonelli il migliore degli italiani in Moto3

lunedì, 24 marzo 2014

Col 9° posto ottenuto ieri nella volata finale, Niccolò Antonelli (Junior Team GO&FUN Moto3) è stato il migliore tra i piloti italiani nella categoria cadetta. Il suo compagno di squadra Enea Bastianini ha terminato a un passo dalla zona punti.

Niccolò Antonelli ha iniziato la stagione 2014 del Campionato del Mondo Moto3 con un nono posto nel Gran Premio notturno del Qatar, sul circuito di Losail, risultando il primo pilota italiano sul traguardo.
 
Dopo una buona partenza, che lo ha visto salire in terza posizione alla fine del primo giro, il pilota dello Junior Team GO&FUN Moto3 nelle fasi iniziali della gara ha provato a rimanere con il gruppo di testa, ma purtroppo nei giri successivi ha perso diverse posizioni. Niccolò ha poi lottato con grinta, risultando sul traguardo il migliore del gruppetto degli inseguitori, in nona posizione. Anche se la gara non è andata come Antonelli avrebbe sperato, il diciottenne di Cattolica ha comunque raccolto i primi importanti punti mondiali in un campionato che si prospetta molto combattuto:

"Ho fatto una bella partenza e all’inizio riuscivo a stare con il gruppo di testa; purtroppo però in seguito ho continuato ad accusare un po’ di problemi al motore, come ci è capitato durante tutto il weekend. A prescindere dal risultato sono contento perché in gara ho avuto buone sensazioni e ho tenuto un bel ritmo, però è evidente che nella prossima gara vogliamo ottenere di più. Se riusciremo a risolvere questo problema al motore, abbiamo il potenziale per riuscirci. E' un inconveniente che potrebbe essere causato dal posizionamento della zavorra: ora comunque faremo tutti i controlli del caso per capire da cosa deriva".

 Il suo compagno di squadra, il debuttante Enea Bastianini, ha mostrato una grande determinazione in sella alla sua KTM, chiudendo la sua prima gara nel Mondiale Moto3 in 16a posizione, andando perciò vicinissimo a quello che era il suo obiettivo dichiarato, ossia entrare nella zona punti:

“Non ho parole, sono veramente felicissimo: non sono riuscito a prendere punti, ma ci sono andato vicinissimo. Ho fatto una bella partenza, anche se purtroppo da quella posizione sullo schieramento sapevo che sarebbe stato difficile rimanere attaccato al gruppetto di testa. In seguito ho lottato con Loi, divertendomi molto e vincendo anche la volata sul traguardo. È stata una prima gara in cui ho imparato tante cose, per cui sono convinto che il prossimo Gran Premio andrà ancora meglio”.

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™