Prima vittoria in carriera per Aegerter

Moto2™, powered by
Moto2 race Sachsenring Aegerter
domenica, 13 luglio 2014

Il 23enne svizzero del team Technomag carXpert vince la sua prima gara della carriera avendo la meglio sul finlandese Mika Kallio (Marc VDS Racing). Giú dal podio il leader del mondiale Tito Rabat che perde all’ultima curva il duello con Simone Corsi (NGM Forward Racing), al suo secondo podio stagionale.

Un weekend da incorniciare per Dominique Aegerter. Sul circuito tedesco del Sachsenring, lo svizzero del team Technomag carXpert vince la sua prima gara della carriera, davanti all’esperto Mika Kallio, superato a due curve dalla fine. Il finlandese del team Marc VDS Racing recupera punti preziosi sul proprio compagno di squadra Tito Rabat, tenuto giú dal podio per la grande prestazione di Simone Corsi: il romano è stato bravo a restare con il gruppo di testa e a sferrare l’attacco proprio all’ultima curva.

La corsa perde subito uno dei grandi protagonisti della classe intermedia, a causa dell’highside di Jordi Torres (Mapfre Aspar). All’8º giro, Simone Corsi (NGM Forward Racing) rompe gli indugi e infila in un sol colpo il leader del mondiale Tito Rabat e Franco Morbidelli (Italtrans Racing), ponendosi in terza posizione provvisoria.

Lì davanti, Mika Kallio (Marc VDS Racing) e Dominique Aegerter (Technomag carXpert) hanno giá accumulato un margine di oltre 3 secondi e mezzo. Un giro piú tardi, in pieno rettilineo, l’idolo di casa Jonas Folger (AGR Team) è costretto al ritiro per un problema al cambio sulla sua moto.

Maverick Viñales (Paginas Amarillas HP 40) fa segnare il giro piú veloce in pista e inizia a insidiare da molto vicino Johann Zarco: solo una tornata di ‘studio’ e lo spagnolo ha la meglio. Putroppo peró il pilota francese perde il controllo della sua AirAsia Caterham, che finisce nella ghiaia incendiandosi.

Al 15º passaggio, Tito Rabat (Marc VDS Racing) supera Simone Corsi in terza posizione, ma due giri più tardi, il romano gli restituisce il favore infilandolo nell’ultima curva prima del rettilineo del traguardo. Lo scambio tra i due, favorisce anche il ritorno di Viñales: per il terzo gradino del podio è ormai un ‘affare a 4’, tra due spagnoli e due italiani.

A questo punto, gli iberici salgono in cattedra e sia il leader del mondiale Tito Rabat, sia il rookie Maverick Viñales ri rimettono davanti. Kallio inizia a derapare, ma riesce comunque a tenersi dietro Aegerter. A 6 giri dal termine, Alex De Angelis (Tasca Racing) scivola e la sua moto rimane in piena traiettoria, ma viene fortunatamente spostata dai commissari.

Quando mancano 4 giri alla fine, Kallio sbaglia la frenata alla prima curva e lo svizzero Dominique Aegerter passa a condurre la corsa. Il finlandese non ci sta e inizia l’ultimo giro in testa; i due proseguono tra i doppiaggi e a due curve dalla fine, Aegerter entra in staccata, chiudendo poi tutti gli spazi.

Per il 23enne svizzero, dopo la prima pole position conquistata ieri, si tratta della prima vittoria in carriera. Mika Kallio è battuto di soli 91 millesimi sul traguardo. Lotta serrata per il terzo posto, con Simone Corsi che all’ultima curva incrocia la traiettoria di Rabat e conquista il suo secondo podio stagionale dopo Le Mans.

L’ordine di arrivo al Sachsenring della classe Moto2™

La classifica mondiale piloti della Moto2™

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™