Iannone davanti nel Warm Up in Qatar

domenica, 23 marzo 2014

Il pilota abruzzese del team Pramac Racing conclude in testa la sessione di rifinitura della classe regina MotoGP™. Il Ducatista ha preceduto la Open di Aleix Espargarò (NGM Forward Racing) e il vice-Campione in carica Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP).

I 20 minuti del Warm Up della classe regina hanno visto la rinascita dei delusi del sabato sera. In prima posizione ha concluso Andrea Iannone sulla Ducati del team Pramac Racing: il pilota di Vasto era stato fermato da un problema tecnico durante le Q2, che gli ha impedito l’assalto alla pole, ma oggi ha ritrovato fiducia e decimi preziosi sulla sua Desmosedici in ottica gara.

Chi la pole position l’aveva gettata al vento ieri sera, specie dopo il dominio incontrastato nei tre turni di liberi precedenti, è stato Aleix Espargarò: lo spagnolo in sella alla Open del team NGM Forward Racing ha chiuso a soli 54 millesimi dall’italiano. Dietro di lui un altro spagnolo in cerca di riscatto: Jorge Lorenzo sembra essersi lasciato alle spalle i problemi di grip che l’avavano afflitto nei primi giorni.

In quarta posizione Alvaro Bautista porta la prima delle Honda (anche se quella satellite del team GO&FUN Gresini) davanti alla M1 di Valentino Rossi e all’altra RC 213v ufficiale del campione del mondo Marc Marquez: l’autore della pole position si è reso protagonista anche di un’innocuo fuoripista.

Smith (Monster Yamaha Tech3), Pedrosa (Repsol Honda Team) e Bradl (LCR Honda) occupano la seconda parte della top ten chiusa da Pol Espargarò davanti alle due Ducati ufficiali di Cal Crutchlow (l’uscita di pista nei minuti conclusivi) e Andrea Dovizioso (che quest’oggi in Qatar festeggia il suo 28° compleanno).

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™