La MotoGP™ arriva al Mugello per il sesto round

MotoGP™ checks in at Mugello for round six
giovedì, 29 maggio 2014

Nella tradizionale conferenza stampa del giovedì che introduce e presenta il Gran Premio d'Italia TIM i piloti della classe regina Marc Marquez, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Alvaro Bautista e Andrea Iannone, e il giovante talento della gara Moto3™ Romano Fenati, hanno risposto alle domande dei media.

Nell’anteprima del sesto round della stagione il giovane campione del mondo Marc Marquez sembra determinato nel proseguire col suo perfetto inizio di stagione:

“Qui ho ottenuto la mia prima vittoria in carriera, quando correvo in 125cc, ma ho anche un ricordo agrodolce. L’anno scorso ero in lotta per il podio e sono finito a terra. Ora peró sono tornato con piú esperienza. Il Mugello è un circutio speciale, molto veloce, ha un disegno bellissimo, ma bisogna stare attenti a non commettere errori.”

“Credo sará un fine settimana difficile: qui Valentino gioca in casa, tutti i tifosi saranno per lui e anche Jorge qui è andato forte negli ultimi anni. Se vincessi qui davanti a Valentino sarebbe bellissimo, soprattutto per lasciarsi alle spalle il brutto ricordo dello scorso anno. Ovviamente non posso vincerle tutte; arriverá il momento in cui ci si dovrá accontenteare anche di un secondo o terzo posto.”

Arrivato a quota 300 Gran Premi in carriera, che festeggerá davanti alle migliaia di tifosi che accorreranno al Mugello esclusivamernte per lui, Valentino Rossi è apparso di ottimo umore:

A dire il vero non sono molto contento di questo traguardo, perchè sta a significare che sono un vecchio: scherzi a parte, mi fa piacere festeggiare qui i miei 300 GP. Sono contento dell’inizio di stagione con tre podi in 5 gare, è importante continuare a lavorare sulla la moto.

Spero di vivere un buon fine settimana come a Le Mans e Jerez e lottare per il podio. Questa è una buona pista per la Yamaha sulla carta, Jorge ha vinto negli ultimi anni ma la Honda ha alzato il suo livello e Marc sará un osso duro da battere. Ho inizio a parlare con Yamaha, intendo rinnovare per le prossime due stagioni.”

Dall'altra parte del box Movistar Yamaha, Jorge Lorenzo, è stato il vincitore della gara italiana negli ultimi tre anni e vuole continuare a migliorare il suo score e la sua forma anche in questo 2014:

“L’anno scorso stavamo attraversando un momento diverso, ma sono convinto che siamo piú competitivi di quanto abbiamo finora dimostrato. Ora abbiamo dei dischi anteriori maggiorati. Per me qui è un circuito molto speciale, ho degñli ottimi ricordi. Sará difficile compertere con le Honda: sono migliorate moltissimo rispetto all’anno scorso in ogni fondamentale.”

Sulla scia dell’entusiasmo per il podio raggiunto a Le Mans nella tappa precedente, lo spagnolo del team GO&FUN Honda Gresini, Alvaro Bautista, vuole impegnarsi nel seguire questa tendenza:

"Voglio continuare su questo trend e salire di nuovo sul podio. È stato un inizio difficile, specie nelle prime tre gare, poi da Jerez le cose sono migliorate. Le Mans è stato fantastico per noi, ma qui è diverso; dobbiamo iniziare a lavorare sin dal primo giorno del Gran Premio. "L'obiettivo è quello di rimanere ad alti livelli”

Per Andrea Iannone, al suo secondo anno in MotoGP con Pramac Racing, la gara di casa rappresenta un’ottima occasione per rilanciarsi dopo due ‘zeri’ consecutivi:

“La moto quest’anno non è affatto male, purtroppo sono caduto nelle ultime due gare: un vero peccato per tutto il buono lavoro svolto durante le prove. L’anno scorso ho avuto molti infortuni; quest’anno sto bene, mi sono preparato molto (soprattutto fisicamente) durante l’inverno. Per ogni pilota italiano questo circuito è speciale, figurarsi per me guidare una moto italiana, in un team italano, davanti a tutti i tifosi italiani!”

In qualitá di ‘allievo’ di Rossi, il pilota Moto3™ dello SKY Racing Team VR46 Romano Fenati arriva al Mugello forrte della sua seconda posizione in classifica, specie dopo le due splendide vittorie consecutive già maturate nel 2014:

"Sono molto soddisfatto della mia forma e l'inizio della stagione, abbiamo avuto due buone gare in cui abbiamo recuperato. A Le Mans non è andata come sperato per problemi tecnici, ma dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione. Tra KTM e Honda la battaglia è serrata, con quest’ultime che sono migliorate moltissimo. Voglio andare a prendere Jack in testa alla classifica.

Le prove libere del Gran Premio d'Italia TIM del Mugello scatteranno domain alle 9:00 con il turno delle FP1 della classe Moto3™, seguite dalle sessione della MotoGP™ e quindi della Moto2™.

TAGS Italy

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™