Marquez passa anche la ‘prova del 9’

MotoGP race Sachsenring Marquez
domenica, 13 luglio 2014

Ennesima vittoria di autoritá del Campione del Mondo in carica, che al Sachsenring vince per il quinto anno consecutivo. Secondo posto per il suo compagno di squadra, Dani Pedrosa, mentre Jorge Lorenzo salva l’onore della Yamaha riabbracciando il podio dopo due gare opache.

Una partenza ‘anomala’ che difficilmente potrá esser dimenticata: nel warm-up lap, infatti , i piloti capiscono che la pista è abbastanza asciutta da potersi risparmiare le gomme rain; in blocco, rientrano ai box per cambiare la moto. La corsa parte così con la griglia semivuota (9) e la pitlane super affollata (14).

L’idolo di casa Stefan Bradl (LCR Honda) apre le danze con Danilo Petrucci (Octo IodaRacing) e Michael Laverty (PBM) a inseguire; intanto, i ‘fantastici quattro’ iniziano la loro gara rimontanto posizioni su posizioni. Il duo della Repsol Honda ha peró un altro passo: stacca i rivali della Movistar Yamaha e in appena tre giri Marc Marquez passa a condurre la corsa passando Bradl.

È Jorge Lorenzo a suonare la carica per la casa di Iwata, mentre Valentino impiega qualche difficoltá di troppo e subisce anche il ritorno del maiorchino. Andrea Iannone (Pramac Racing) si attesta al quinto posto provvisorio, mentre piú in lá Aleix Espargaró (NGM Forward Racing) si tiene dietro le Ducat factory di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. I due alfieri di Borgo Panigale danno vita a una bella battaglia per la 7ª posizione.

Jorge Lorenzo ci mette l’anima per ricongiungersi alla coppia di testa ma a metá gara Marc Marquez inizia a innellare giri veloci e prende un margine di quasi 2” sul compagno di squadra Dani Pedrosa. Crutchlow nel frattempo si rimette davanti a Dovizioso, ma il duello fra i due favorisce il ritorno di Pol Espargaró (Monster Yamaha Tech3), che nel frattempo ha avuto la meglio sull’ex-rivale dello scorso anno Scott Redding (GO&FUN Honda Gresini).

In men che non si dica, il rookie spagnolo ha la meglio sulle due Desmosedici dei rivali e conquista la settima piazza dietro il fratello maggiore Aleix. Nessuno riesce piú a fermarlo: Marc Marquez va a vincere indisturbato in solitaria, conquistando la nona vittoria su altrettanti appuntamenti. Dopo due gare opache, Jorge Lorenzo torna sul podio e salva l’onore della Yamaha.

L’ordine di arrivo della classe MotoGP™ al Sachsenring

Le Classifiche della classe MotoGP™ dopo 9 round

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™