Fame di vittorie: lo slancio della Mahindra

mercoledì, 2 aprile 2014

Mahindra Racing ha mancato di un soffio il podio nella gara inagurale della Moto3™ in Qatar. Tuttavia, il Chief Executive Officer, Mufaddal Choonia, è fiducioso che nella stagione 2014 si possano raggiungere molti successi.

E' stato certamente un buon inizio di 2014 per Mahindra ...

Sì, abbiamo perso il podio per un non nulla. E' stato comunque un inizio positivo. Abbiamo visto due moto Mahindra finire in zona punti; con Brad Binder per l’Ambrogio Racing, e con Miguel [Oliveira] che ha mancato il podio praticamente una sciocchezza... era quasi lì. Particolarmente incoraggiante è stato il gap tra Miguel e il vincitore della gara Jack Miller (0,295 secondi). La moto era competitiva e molto efficace. Questo è stato un aspetto molto postivo per noi.

Ironia della sorte, il pilota che ha rubato il podio a Miguel Oliveira è stato il suo compagno di squadra dello scorso anno: Efren Vazquez.

Sì, davvero ironico! Ma queste sono le corse e ora Efren può godersi il suo podio.

Mahindra è il secondo Costruttore per in numero di moto sulla griglia in Moto3™, con due factory e sei satellite. Che cosa puoi dirci su questo impegno?

Siamo molto umili su questo. E' qualcosa di importante per Mahindra e per tutta l'India, sia da un un punto di vista competitive che tecnico. Il Paese non è mai stato rappresentato in MotoGP™ così, per un produttore come noi entrare e stabilire una sorta di credibilità è molto importante. Un gran numero di fan sono ora interessati alla MotoGP™. Abbiamo quasi un milione e mezzo di fan su Facebook, che ne fa il terzo team in tutto il mondo – senza parlare di quelli in MotoGP™.

Col prosieguo della stagione, che tipo di gap dovremmo aspettarci tra la factory Mahindra e le moto satellite? Quest’ultimi riceveranno regolarmente nuovo materiale e aggiornamenti?

Il gap può variare un po', ma spero sia il più piccolo possibile. Abbiamo fornito a tutti i clienti lo stesso pacchetto, ci abbiamo lavorato su con impegno. Per i team clienti ci vorrà del tempo per conoscere tutto, ma siamo fiduciosi di poter fare bene. Possono contare tutti sul grande supporto dall’azienda, spero che almeno un pilota di ciascun team clienti possa essere in grado di prendere i piloti ufficiali.

In termini di aggiornamenti per le moto clienti: sì, saranno abbastanza regolari. Per quanto riguarda il telaio è lo stesso, stiamo lavorando molto sull'aerodinamica e speriamo di introdurre alcuni miglioramenti al pacchetto aerodinamico durante l'estate. Stiamo facendo un sacco di analisi sul flusso d'aria sulla moto. Non posso dire esattamente quando arriveranno ma - a parte i motori - stiamo lavorando duramente sugli aggiornamenti, incluso un nuovo sistema di scarico.

Con il team factory - e tenendo a mente le prestazioni di Miguel Oliveira in Qatar - qual è il vero obiettivo della stagione?

Vorrei poter guardare al futuro [ride]. Naturalmente, se fai questa domanda ti sentirai dare sempre la stessa risposta perché nessuno vuole arrivare secondo. Quello che posso dirti è che noi lotteremo per il podio in ogni gara... e non solo quello: abbiamo intenzione di lottare per la vittoria in ogni gara, così come tutti gli altri che vogliono finire davanti! Vediamo dove arriviamo. Speriamo di poter portare a casa qualche vittoria in questa stagione - magari il più presto possibile!

TAGS 2014 Mahindra Racing

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™