Rossi: 'La vittoria al Mugello è una questione d'onore'

mercoledì, 28 maggio 2014

Il circus della MotoGP™ si dirige verso la Toscana questo fine settimana per la gara di casa del nove volte campione  Valentino Rossi, che proprio al Gran Premio d'Italia TIM festeggerá la sua 300ª presenza in carriera.

Il Mugello è per certi versi anche il Gran Premio di casa per il team Movistar Yamaha MotoGP, che ha base in Italia, nei pressi dello storico circuito di Monza,  a Gerno di Lesmo.

Un Rossi in gran spolvero si prepara per intrattenere i suoi tifosi dopo essere stato sempre davanti nelle ultime gare e aver conquistato un meritato secondo posto nell'ultimo round in Francia.

L'idolo del pubblico è l'unico pilota ad aver conquistato ben sette vittorie consecutive nella sua gara di casa, grazie a quelle messe in cassaforte nella classe regina al Mugello nelle annate 2002-2008.

Prima di allora, si era giá affermato anche in 125cc nel 1997 e in 250cc nel 1999. Scenderá in pista determinato a lasciarsi alle spalle lo ‘zero’ dello scorso (sfortunato) anno, quando cadde al primo giro .

"Sono molto felice di andare al Mugello " commenta il Dottore . "È una bellissima pista e mi piace tantissimo. In palio ci sono sempre 25 punti come nelle altre gare, ma il Mugello è una questione d'onore. Jorge [Lorenzo] ha vinto le ultime tre edizioni con la Yamaha, facendo gare fantastiche, questo sta a significare che la M1 è molto competitivo su questa pista."

"Questo fine settimana per me sarà il mio GP numero 300 e non ne sono particolarmente felice: perché vuol dire che sono vecchio! Ma sono in gran forma e posso ancora essere molto veloce."

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™