Smith primo delle Yamaha nonostante la caduta

venerdì, 16 maggio 2014

Il pilota del team Monster Yamaha Tech3, Bradley Smith, ha completato un intenso primo giorno a Le Mans affermandosi come il migliore delle Yamaha in pista.

Nella ‘gara di casa‘ del suo team, il britannico aveva battezzato le Fp1 della mattina con la spettacolare scivolata, salvo poi rientrare deciso in pista nel pomeriggio, dopo aver apportanto alcune fondamentali modifiche alla dua M1.

Smith ha potuto così trovare una buona configurazione che gli ha dato la fiducia per stampare un best lap di 1'33:920. Non solo si è migliorato rispetto al mattino ma ha chiuso in quarta posizione a mezzo secondo dal leader Marc Marquez.

"Dopo aver iniziato la giornata decisamente nel modo sbagliato, sono molto soddisfatto di quello che siamo riusciti a fare questo pomeriggio. Mi sento a mio agio con la moto ora e, visti alcuni problemi che abbiamo vissuto recentemente, abbiamo deciso di tornare indietro al setup che stavo usando in Qatar. Pertanto, sono fiducioso di poter esser veloce."

"Allo stesso tempo, sono un po' deluso di non aver avuto fortuna con la nostra sperimentazione, ma sono entusiasta di continuare per questa via nelle prossime sessioni. Domani il piano è: mettere a punto il setup e poi fare del mio meglio in qualifica per arrivare più avanti possibile in griglia."

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Foto:

Guarda altre notizie

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
MotoGP VIP VILLAGE™