Tito Rabat si mette davanti nel Day2 di Valencia

Moto2™, powered by
Test Valencia Day2 Moto2 Report
mercoledì, 12 febbraio 2014

Nel secondo giorno di prove ufficiali,  il sole torna splendere sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, accarezzato solo da una leggera brezza. Lo spagnolo del team Marc VDS Racing dimostra di esser uno dei candidati piú accreditati alla conquista del titolo Moto2™ nella prossima stagione, impostando un gran ritmo nella seconda parte della giornata.

Tito Rabat chiude la seconda giornata dei test pre-stagionali di Valencia in cima alla classifica dei tempi col crono di 1'35.155, ottenuto proprio nella sessione conclusiva. Lo spagnolo del team VDS Racing è riuscito a girare oltre 1” piú rapido del miglior tempo fatto registrere nella giornata di ieri da Mika Kallio. Dopo aver sofferto nel primo giorno a causa delle basse temperatura e della mancanza di grip, sembra aver iniziato a prender confidenza con la moto.

Al 2º posto la Suter di Thomas Luthi. Lo svizzero del team Interwetten Paddock ha chiuso con un ritardo diappena 3 decimi dal leader.  Luthi si è concentrato soprattutto sul telaio, molto simile alla versione 2013, ma a breve dovrebbe subire un aggiornamento. In terza posizione l’altro alfiere del team VDS Racing, Mika Kallio. Il finlandese, primo assoluto nella giornata inaugurale di ieri, quest’oggi si è concentrato sul compromesso ideale tra il setup e la ruota posteriore, suo vero punto critico della scorsa stagione.

Subito giú dal “podio”, le due Suter del team Mapfre Aspar degli spagnoli Jordi Torres e Nico Terol. La Spagna piazza ancora altri due piloti in 6ª e 7ª posizione rispettivamente con Maverick Viñales e Julian Simon. Il pilota del team Pons Tuenti si è trovato alle prese tra il nuovo telaio e le vecchie sospensioni; il rappresentante dell’ Italtrans invece ha usato quest’oggi per la prima volta il telaio e la carenatura del 2014, migliorata nell’aerodinamica.

All’8º posto Takaaki Nakagami. Il giapponese del team Idemitsu ha provato diverso materiale da forcellone alle sospensioni, passando per le mappature, e raccogliendo molti dati utili alla ricerca del miglior feeling possibile. Nono Alex De Angelis: il sanmarinese in forza al team Tasca aveva accusato diversi problemi nella giornata di ieri, addirittura con la gomma posteriore disintegrata dopo appena 6 giri. Per nulla abbattuttosi, si è impegnato a trovare una soluzione e recuperare tutto il tempo perso ieri.

L’altro alfiere del team Pons Tuenti, Luis Salom, ha chiuso oggi la top-ten. E' stata una giornata molto produttiva anche per la “new entry” Caterham Moto Racing: Zarco e Herrin sono stati i primi a scendere in pista, concentrati sulle sospensioni e sul telaio. Nella prima parte della mattinata non sono andati alla ricerca del tempo, osservando invece il comportamento e il consumo dei pneumatici. Cambiamenti significativi anche per lo svizzero del team Technomag carXpert, Dominique Aegerter, oggi 16º: il passaggio dalle Ohlins alle sospensione WP si è fatto sentire. Domani il terzo ed ultimo giorno di test, che scatterá alle 10 ora locale (GMT +1).

Guarda i risultati dei test Moto2™ della seconda giornata di Valencia

TAGS 2014

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™