Yamaha determinata per Assen dopo i test di Catalunya e Aragon

mercoledì, 25 giugno 2014

Dopo la gara emozionante al Circuit de Barcelona-Catalunya e il test del lunedì sullo stesso tracciato, la Movistar Yamaha MotoGP è poi passata da Aragon per ulteriori prove, e presentarsi così pronta all’appuntamento con Assen.

L'ultimo round di Barcellona ha visto Valentino Rossi battersi nell’accesa battaglia per il meritato secondo posto e Jorge Lorenzo appena giú dal podio con la quarta piazza. Entrambi i piloti sono giá determinati nel mostrare il loro carattere battagliero anche questo sabato al TT di Assen.

Rossi cercherá di mantenere la sua striscia positiva in questo ottavo round del Campionato 2014, in scena su uno dei circuiti in cui ha conquistato piú successi. Il pesarese, che attualmente detiene il secondo posto anche nella classifica iridata, puó vantare ad Assen ben otto affermazioni, di cui sei nella classe MotoGP.

"Assen è una pista fantastica e favorevole alla Yamaha", dichiara Rossi. "Anche il meteo giocherá un ruolo importante. Non si sa mai se sarà caldo o freddo, asciutto o bagnato. La gara dell'anno scorso è stata indimenticabile, ma onestamente quest'anno mi sento ancora piú forte, quindi dobbiamo cercare di battere a tutti i costi i nostri rivali. "

Anche il suo compagno di squadra, Jorge Lorenzo, ha un buono score sul circuito TT. Lo spagnolo ha infatti vinto in totale in quattro occasioni e in tutte le classi del Campionato del Mondo (125cc, 250cc e MotoGP). Il maiorchino proverá a incrementare questo bottino, specie dopo le ultime modifiche apportate al setup durante il test IRTA di Catalunya e quello privato di ​​Aragon, e adottate per migliorare l'accelerazione e la stabilità della sua moto.

"Dopo il weekend un pó deludente di Barcellona, in cui ho dato il massimo anche se le circostanze non ci hanno aiutato, ci dirigiamo adesso verso l’Olanda con un rinnovato ottimismo", afferma Por Fuera. «A Barcellona abbiamo faticato un po' in accelerazione, non siamo riusciti a andare così forte come in passato. Proprio questo punto non mi ha permesso di lottare per la vittoria finora."

"Dopo due giorni di test abbiamo trovato alcune soluzioni per risolvere il problema e abbiamo provato altre novitá per cercare di ridurre il gap dai nostri principali avversari. Non vedo l'ora di correre ad Assen, è il mio circuito preferito. Ha un bel layout definito da alcune curve veloci e un rettilineo che sembra adatto alla nostra moto. Negli ultimi anni non ho ottenuto dei gran risultati, ma sono sempre riuscito a trovare un buon setup e guidare al meglio. L’anno scorso ho finito al quinto posto dopo un intervento chirurgico alla clavicola; ho sofferto tantissimo ma alla fine ho potuto portare atermine una gara veramente speciale".

Video:

Guarda tutti i video di questo evento

Ultime notizie

  • MotoGP™
  • Moto2™
  • Moto3™
Pubblicità
Paddock Girls MotoGP VIP VILLAGE™