Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi e Biaggi di nuovo in contrasto

Rossi e Biaggi di nuovo in contrasto

La grande rivalità tra Valentino Rossi e Max Biaggi si è riaccesa di nuovo al Gran Premio di Suzuka. Questa volta i due temerari piloti hanno discusso dentro e fuori la pista. La controversia della gara è iniziata al 5º giro, quando Valentino Rossi all´uscita dell´ultima curva ha affiancato Biaggi sul lato sinistro poco prima della linea del traguardo. Comunque il pilota della Marlboro Yamaha ha mantenuto la sua traiettoria e mentre Rossi cercava di superarlo dall´esterno, Biaggi ha allargato spingendo Valentino all´esterno della pista sull´erba. Il pilota della Honda ha mantenuto il controllo della sua NSR 500 e ha continuato a seguire Biaggi e dopo invani tentativi è finalmente riuscito a superarlo al VII giro in fondo al rettilineo, salutandolo con l´indice teso.

La giovane ´star´, che ha conquistato a Suzuka la sua terza vittoria nella 500, ha parlato dell´accaduto alla conferenza stampa. ´Mentre cercavao di superarlo all´uscita dell´ultima curva, sul lato sinistro mi ha spinto fuori della pista sull´erba alzando il braccio sinistro, facendosi largo con il gomito. Mi sono fatto un po´ di Motocross a 220 km/h e vi garantisco che con una 500 è un´esperienza un po´ troppo elettrizzante. Successivamente l´ho superato, ero piuttosto nervoso.

Biaggi piuttosto sostenuto nella descrizione dell´incidente ha esordito: ´Ci sono stati molti sorpassi, in pista succede di tutto. Ci siamo divertiti e così anche il pubblico. Quando Valentino ha cercato di superarmi poteva causare un incidente e così ho alzato il braccio per evitare che entrambi cadessimo´.

La stampa ha subito istigato la controversia e ha sollevato un´accesa discussione tra i due piloti. Dal canto suo Biaggi ha accusato Rossi di aver compiuto un ´gestaccio´ e inoltre ha aggiunto: ´Tu non ti puoi infilare in quel punto all´esterno´. Valentino ha continuato ´E quindi mi butti fuori pista perchè era la tua traiettoria?´ Max ha contraddetto: ´È un problema tuo, lì non si passa. Se cadiamo entrambi è un problema per l´Italia´. Rossi ha proseguito ´Per me quando cala la bandiera a scacchi finische tutto, però se vogliamo andare avanti, io sono pronto, non c`è nessun problema´. ´Ci rivedremo in pista´, ha concluso.

Rossi ha successivamente spiegato l´incidente con più dettagli: ´Gli ho dato una lezione, alzando l´indice´, ha detto sorridendo. ´Abbiamo combattuto molto nei primi giri´. Poi ha ribadito: ´Mi ha visto nel rettilineo che venivo dall´esterno e ha cercato di buttarmi fuori pista. È una reazione molto aggressiva. Mi ha visto e ha pensato ´andrai fuori pista´ questo è un gioco pericoloso, ho avuto molta paura. È andata bene per fortuna, ma d´ora in poi se si sa che è così, ci comporteremo allo stesso modo´.

Tags:
500cc, 2001

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›